L’Atm introduce i posti rosa sui vagoni della metropolitana

Per tutelare la sicurezza delle donne incinte o delle mamme con bambini, l’Atm introduce posti riservati alla categoria

Se la buona educazione non basta, ci pensa l’adesivo. L’Atm, azienda dei trasporti milanesi, introdurrà sui mezzi pubblici, in particolare sui vagoni delle metropolitane, sempre molto affollati, degli adesivi per riservare dei posti alle donne incinte o alle mamme con bambini piccoli.

BOLLINO. Nei prossimi quattro mesi l’azienda doterà tutti i messi di pittogrammi che raffigureranno future mamme con pancione o ai neogenitori (neo mamme o neo papà). Una scelta che è stata già fatta sui nuovi vagoni della metro Lilla fin dalla sua inaugurazione, e che ora verrà estesa alle altre reti di metropolitana e linee di superficie.

CONSIGLIERE. La proposta all’Atm è stata fatta a settembre da un consigliere del Pd Alessandro Giungi, in attesa del secondo figlio, dopo la semplice osservazione delle abitudini milanesi sui mezzi pubblici. Difficilmente ci si alza per cedere il posto a qualcun altro che ha bisogno di sedersi, tutti troppo concentrati sul proprio telefonino. Una proposta che l’Atm ha accolto. “Credo che bastino piccoli gesti d’attenzione per rendere più facile la vita delle neomamme a Milano. Visto che questa attenzione a cedere il posto sembra essere stata dimenticata, è giusto ricordarla tramite qualche regola nuova”, ha detto il consigliere soddisfatto.