Lady Gaga e Assange sulle orme di Elisabetta Canalis e Kofi Annan

Spunta una foto della cantante pop assieme al fondatore di Wikileaks. Difficile immaginare il loro scambio di battute, durato ben cinque ore.

A vedere la foto di Lady Gaga e Julian Assange insieme viene da chiedersi: «Ma avranno parlato di tinta per capelli?». Fatto sta che la popstar, che ha appena raggiunto i 30 milioni di follower su Twitter, dopo aver preso parte a una serata di promozione del suo profumo, è passata a salutare il ricercato internazionale e rifugiato nell’ambasciata dell’Ecuador. Un incontro durato cinque ore.

MA È UN CASTING?. Probabilmente Gaga, nel corso della sua visita, ha anche donato una quota alla raccolta fondi istituita per pagare la multa di 93500 sterline che il Assange si è guadagnato per aver smesso di presentarsi alla centrale di polizia quotidianamente. Anche se, vedendo la foto della popstar in stilosissima mise nera accanto ad Assange in semplice T-shirt bianca, viene da pensare che più che a un incontro diplomatico, il fondatore di Wikileaks abbia partecipato al casting del prossimo video della cantante.

LA CANALIS E KOFI ANNAN. Eppure questo non è di certo il primo incontro surreale tra personaggi lontanissimi tra loro. Basti pensare a Elisabetta Canalis, che ai tempi del suo fidanzamento con George Clooney raccontò che la serata più bella passata con l’attore fu quella in cui a cena invitarono Kofi Annan. I due parlarono delle emergenze umanitarie, un argomento non proprio a uso e consumo della ex velina. Angelina Jolie invece prende il ruolo sul serio, lei non finge quando gira per i villaggi disastrati avvolta da poveri stracci, soffre sul serio, prende su di sé i mali del mondo e lo fa con stile, sia quando deve andare a salutare i coniugi Obama alla Casa Bianca, sia quando passeggia tra i profughi di Lampedusa. Lady Gaga, ne hai di strada da fare.