La vita dei Middleton è tutta un gadget

Party Pieces è l’azienda della suocera del Principe William che vende tutto ciò che serve per una festa coi fiocchi. E pur di guadagnare mamma Carole è disposta a tutto, anche a stampare sulle tazze da the la Regina e consuocera Elisabetta.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

«Party Pieces è un’impresa familiare fondata nel 1987, con lo scopo di offrire a tutti la possibilità di organizzare qualsiasi tipo di festa casalinga con un’ampia scelta di prodotti a seconda dell’occasione. Ed è stata fondata da Carole, mamma di tre figli». Letta così sembrerebbe una qualsiasi storia di imprenditoria inglese e invece Carole è niente meno che la mamma di Kate Pippa e James Middleton. Da oltre vent’anni Party Pieces domina il mercato inglese nel settore gadget e pare che i britannici amino fare festa e sventolare bandierine di carta con la Union Jack a ogni occasione. E quindi, come una vera business woman, Carole ha pianificato la copertura dei prossimi grandi eventi inglesi, cioè le Olimpiadi e il Giubileo della regina.


C’è chiaramente tutto il “necessario” per sentirsi sudditi di Sua Maestà da sessant’anni. Bicchieri, piatti, alzatine da torta, spillette, bandiere di tutte le forme, simboli classici inglesi quali le guardie reali appiccicati su tazzine, copriteiere a forma di carrozza reale, formine da cupcake rosse e blu e gli immancabili “stamps”, i francobolli celebrativi. Con 43 sterline sul sito potrete accaparrarvi tutto il kit completo. Quei perfidi del Daily Mail non hanno aspettato un secondo di più per puntare il dito contro i perfettini Middleton, definendoli come interessati ai soldi, senza scrupoli, in pieno conflitto di interessi. Carole con à plomb inglese ha solo risposto che la loro è un’impresa da 30 dipendenti, non un ente di beneficenza. Dopo tutto nel 1987, anno di fondazione della Party Pieces, la mamma della futura duchessa di Cambridge non avrebbe potuto prevederlo. Certo, pensare che una donna possa mettere in vendita figurine di cartone della figlia fa un certo effetto, ma il problema è Pippa. Se se ne accorge potrebbe pretendere anche lei una linea di biccherini sagomati a sua immagine e somiglianza.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •