La mostra sul beato Rolando Rivi arriva nel Bresciano: “Io sono di Gesù”

Sarà visitabile da domenica 18 ottobre a Carpenedolo. Mercoledì 21 vi sarà un incontro con l’arcivescovo Luigi Negri

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Approda per la prima volta in territorio bresciano la mostra dedicata al beato Rolando Rivi seminarista martire. L’amministrazione comunale di Carpenedolo – spiega l’assessore alla Cultura Elena Carleschi – ha voluto proporre questa mostra alla cittadinanza poiché la vita e il martirio di Rolando sono paradigma della vita cristiana, nobile esempio di virtù, straordinaria testimonianza umana e civile della vita spesa fino in fondo per la verità e, quindi, contributo decisivo alla realizzazione del bene comune. Anche nell’ambito politico e amministrativo – prosegue l’assessore – stiamo assistendo al dilagare di un relativismo sempre più sfrenato, per questo l’esempio del Beato Rolando Rivi è un patrimonio da far conoscere, perché ricorda a tutti, e quindi anche a chi è chiamato ad amministrare e governare, che esiste il bene ed esiste il male, che esiste la verità che deve essere testimoniata senza cedere a compromessi.

La mostra ripercorre, con ricchezza di documentazione storica e fotografica, l’intera vita del beato, giovane seminarista di Castellarano (RE), che visse e testimoniò con passione e fierezza l’amore e quindi l’appartenenza a Gesù sino alle estreme conseguenze, cioè sino al sacrificio supremo: Rolando fu ucciso il 13 aprile 1945 a soli 14 anni in odio alla fede. Riconosciuto martire della fede, Rolando è stato proclamato beato da papa Francesco il 5 ottobre 2013.

La mostra “IO SONO DI GESU’ – Beato Rolando Rivi Testimone della verità”, segnalata all’interno del Progetto Culturale promosso dalla Chiesa Cattolica italiana, sarà visitabile da domenica 18 ottobre (inaugurazione ore 9.15) sino a tutta la serata di domenica 25 ottobre 2015 presso Palazzo Deodato Laffranchi, tutti i giorni con i seguenti orari: 9.00-12.00, 16.00-19.00, 20.30-22.30 (ingresso gratuito).
È possibile prenotare visite guidate (anch’esse gratuite) utilizzando i seguenti contatti: 347.9119388; mostrarolandorivi.carpenedolo@gmail.com. Nell’ambito della mostra, mercoledì 21 ottobre 2015 alle ore 20.30 presso la Sala Polivalente parrocchiale, vi sarà un incontro con un ospite eccezionale: S.E. Mons. Luigi Negri, arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Abate di Pomposa, Presidente del Comitato Amici di Rolando Rivi.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •