I regali dei “tre re magi” per il royal baby George

Tantissimi regali per il Royal baby, George. Il piccolo ha meno di una settimana ma già un parco regali che potrebbero renderlo felice fino alla prima infanzia. I genitori, William e Kate, avevano chiesto a parenti e amici di non fare doni a George Louis Alexander, perché preferivano che le cifre corrispondenti fossero donate in beneficenza. Molti però non hanno dato retta al consiglio, e hanno comprato ciò che volevano, e le stanze di Kensington Palace sono state inondate di pacchettini. I tre leader dei partiti principali inglesi si sono sbizzarriti, sperando di fare uno la figura migliore dell’altro.

ALBERI DI MELE. David Cameron ha regalato a George un cofanetto di tutte le opere di Roald Dahl, lo scrittore per l’infanzia, tra cui Matilde e La fabbrica di cioccolato. Prima che uno dei due genitori li narrerà al figlio, o George stesso li leggerà, passeranno parecchi anni. E magari Cameron non sarà nemmeno più in politica. Ed Miliband, laburista, ha invece regalato un albero di mele, di tre anni di vita. Un regalo ecologista? No, Miliband spiega essere un regalo tradizionale e di buon auspicio per un primogenito. Il terzo re magio politico, il liberal Nick Clegg, ha portato a William e Kate una copertina di pizzo ricamata dalle suore della città spagnola di sua moglie. E una grossa scatola del suo caffè preferito, come dono utile per le eventuali notti di insonnia. Che probabilmente faranno le tate.