Indonesia, cerca di sgozzare un prete in chiesa. «Ispirato agli assassini di padre Jacques»

L’attentatore islamico di 17 anni ha provato invano a far esplodere una bomba in chiesa, poi si è scagliato con ascia e coltello contro il prete

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il ragazzo che ieri ha cercato di uccidere il sacerdote della parrocchia di Saint Joseph a Medan, in Indonesia, si è ispirato agli attentatori che hanno sgozzato in Francia padre Jacques Hamel. Lo scrive AsiaNews, citando il capo della polizia di Medan: «Dopo aver visto l’attacco terroristico in Francia su internet, il sospettato ha provato a fare la stessa cosa qui».

BOMBA E ASCIA. Ivan Armadi Hasugian era seduto come gli altri in chiesa, ieri, durante la messa celebrata da padre Albert Pandiangan. Dopo aver tentato invano di fare esplodere una bomba, nascosta nello zaino, si è scagliato contro il sacerdote armato di ascia e coltello, subito dopo la lettura del Vangelo. Il prete è riuscito ad evitarlo, riportando solo ferite lievi al braccio, e in seguito il ragazzo è stato neutralizzato dai fedeli.

BIGLIETTO ISLAMISTA. La polizia che ha arrestato l’attentatore, ha trovato nel suo zaino, oltre all’ordigno rudimentale inesploso, anche un biglietto con la scritta in arabo: «Non c’è altro Dio all’infuori di Allah». Secondo gli agenti, qualcuno potrebbe avere promesso al ragazzo una ricompensa di 10 milioni di rupie (circa 700 euro) per compiere la strage.

Foto Ansa/Ap

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •