Il gran capo massone: «Ho votato Grillo. Io e Casaleggio abbiamo visioni simili»

Giuliano Di Bernardo, già gran maestro del Grande oriente d’Italia, dice a Panorama: «Grillo si rivolge alle masse; Casaleggio, invece, parla a un’elite di illuminati»

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

«La sua visione e la mia sono molto simili». Lo dice Giuliano Di Bernardo, già gran maestro del Grande oriente d’Italia e fondatore della Gran loggia regolare al settimanale Panorama che dedica la copertina del numero in edicola da domani, giovedi’ 28, a Gianroberto Casaleggio “guru” informatico di Beppe Grillo.

«Entrambi riteniamo che nel futuro dell’umanità scompariranno le differenziazioni ideologiche, religiose e politiche. Per me a governare sarà una comunione di illuminati, presieduta dal “tiranno illuminato”, per Casaleggio a condurre l’umanità sarà la rete», osserva. «Non mi risulta che Casaleggio sia massone» aggiunge Di Bernardo. Che conclude: «Grillo si rivolge alle masse; Casaleggio, invece, con il suo messaggio parla a un’elite. Io non votavo da 15 anni, ma sono tornato a farlo e ho dato la mia preferenza al Movimento 5 stelle. E molte delle persone che conosco e che condividono la mia visione del mondo hanno fatto lo stesso. L’importante è che Casaleggio non si faccia corrompere, che non accetti il compromesso con le altre forze politiche. Il rinnovamento deve essere radicale».

Panorama ha parlato anche con Davide Casaleggio, figlio di Gianroberto: «Leggo articoli fantascientifici» dice «mi sembra che i giornalisti siano davvero poco informati». La domanda che lo indispettisce di più è quella sui guadagni del sito, collegati al numero di visitatori: «Ho visto sui giornali cifre totalmente campate per aria. Chissà perché sono convinti che guadagniamo così tanto». (AGI)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •