IBreviary, il messale in tasca

L’app era stata lanciata a settembre, ma senza il rito ambrosiano. Ora anche i fedeli lombardi avranno il proprio messale

Nell’epoca della perenne connessione, anche la Diocesi di Milano si adegua e mette sul mercato delle app iBreviary. L’app religiosa è stata lanciata il 18 novembre in corrispondenza dell’inizio dell’Avvento, più lungo nel rito ambrosiano, di sei settimane invece che di quattro.

RITO AMBROSIANO. Disponibile per tutti i supporti tecnologici, Apple o Android, iBreviary offre molta scelta ai fedeli che vogliono pregare. Sono disponibili i testi della Liturgia delle Ore, il Messale quotidiano della Messa, le preghiere cattoliche e i rituali, le letture del giorno e il Vangelo del Giorno. A ideare l’app è stato padre Paolo Padrini, che spiega che era parecchio tempo che si voleva confezionare un’app di questo tipo, per stare vicino ai fedeli anche nelle loro azioni quotidiane. L’app era stata lanciata a settembre, e finora ha totalizzato 900 mila download. ma non disponeva ancora al suo interno del rito ambrosiano, differente per letture e modalità dal rito romano. Ora anche i fedeli della Lombardia potranno avere le letture personalizzate.