Giovanni Testori, Regione Lombardia gli dedica l’auditorium

La cerimonia di intitolazione avrà luogo oggi, con gli interventi di Roberto Formigoni, Giuseppe Frangi, Luca Doninelli e Franco Branciaroli, che leggerà alcuni brani di Testori.

 In occasione della ricorrenza dei novant’anni dalla nascita e i vent’anni dalla morte di Giovanni Testori (Novate Milanese, 12 maggio 1923 – Milano, 16 marzo 1993), la Giunta regionale della Lombardia, su proposta del presidente Roberto Formigoni, ha deciso di intitolare l’auditorium di Palazzo Lombardia al grande intellettuale, uno dei maggiori esponenti della cultura lombarda, italiana ed europea del secondo Novecento.

La cerimonia di intitolazione avrà luogo oggi, con gli interventi, oltre che del presidente della Regione, di Giuseppe Frangi (presidente Associazione Testori), Luca Doninelli (scrittore), Franco Branciaroli (attore, che leggerà alcuni brani di Testori).

L’altro auditorium, quello del Pirellone, restaurato e aperto nel 2004, due anni dopo l’incidente dell’aereo, è dedicato a Giorgio Gaber.