Google+

Germania, principale gruppo musulmano non andrà alla marcia contro il terrorismo

giugno 17, 2017 Redazione

La manifestazione che si terrà oggi a Colonia è stata organizzata dai musulmani, ma secondo il Ditib «stigmatizza i musulmani stessi»

Demonstration on Al Quds day in Berlin

Oggi migliaia di musulmani sfileranno a Colonia, in Germania, per denunciare il terrorismo e sottolineare pubblicamente che gli attacchi non sono fatti «in nostro nome». Ma alla marcia dove verrà scandito il motto “Nicht Mit Uns” non parteciperà la principale organizzazione islamica di Germania.

MARCIA DI RAMADAN. Elencando una lunga serie di attentati, soprattutto durante il mese sacro del Ramadan, gli attivisti musulmani Lamya Kaddor e Tarek Mohamad hanno voluto organizzare la «Marcia di Ramadan per la pace per inviare un messaggio potente contro la violenza e il terrore. Infatti, in modo perverso, i terroristi hanno scelto proprio questo momento speciale per compiere i loro misfatti atroci».

«CONTRO I MUSULMANI». La più grande organizzazione islamica di Germania, l’Unione turco-islamica per gli affari religiosi (Ditib), ha chiesto però a tutti i suoi membri di restare a casa e di non partecipare. Secondo il portavoce, «pretendere l’organizzazione di manifestazioni musulmane “anti-terrorismo” significa stigmatizzare i musulmani e dare l’impressione che il terrorismo internazionale abbia a che fare con le nostre comunità e moschee».

10 MILA PARTECIPANTI. Sempre secondo Ditib, «non si può chiedere ai musulmani che digiunano per il Ramadan di camminare sotto il sole per ore» e poi «abbiamo già preso le distanze dai terroristi innumerevoli volte». Dunque non parteciperanno alla marcia ma «pregheremo per la pace nelle nostre moschee». Nonostante l’importante defezione, gli organizzatori si aspettano almeno 10 mila partecipanti, tra i quali anche cristiani e rappresentati dei principali partiti politici.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.