Forza Italia, è scontro. Fitto non va a Napoli: «Toti mi ha mandato solo una mail»

Continuano le discussioni nel principale partito di centrodestra. Il capolista alle europee si è sentito escluso dalla manifestazione voluta dal consigliere politico Toti, ma assicura:«Non intendo spaccare Fi»

Continua la tensione in casa Forza Italia, anche se lo stesso Raffaele Fitto cerca di rassicurare i giornalisti: «Non ci penso assolutamente alla spaccatura. Porterò avanti le mie tesi all’interno del mio partito». Eppure è lo stesso Fitto ad annunciare che non parteciperà «alla manifestazione di Napoli organizzata da Toti», l’attuale consigliere politico del partito (e del leader Silvio Berlusconi).

«HO RICEVUTO SOLO UNA MAIL». Spiega Fitto che «a una manifestazione organizzata per discutere sulle elezioni europee, visti anche i risultati nel collegio del Sud, avrebbe dovuto essere coinvolto il capolista», ovvero lui stesso, che poi è anche il candidato di Fi che ha raccolto più voti: «Invece ho ricevuto una mail di invito e non è il massimo dell’organizzazione. Lo dico senza polemica». Malgrado il malinteso, Fitto ha assicurato che non intenderebbe provocare rotture: « Io avevo fissato una mia manifestazione a Napoli per ringraziare i miei elettori. Poi ho appreso che il partito aveva organizzato per lo stesso giorno e la stessa ora un’altra manifestazione. Non cerco lo scontro, per cui ho annullato la mia». Fitto ha ribadito che «Io le mie idee le sostengo all’interno del mio partito. Noi abbiamo una discussione interna che penso vada portata fino in fondo. Io non ci penso assolutamente alla spaccatura. Porterò avanti le mie tesi fino in fondo, sì, ma dentro il mio partito».