Formigoni: «È inutile che Bersani e Monti facciano finta di tener nascosto l’accordo che hanno già reso operativo»

Lo ha detto il presidente della Region Lombardia: «L’unica opposizione alla sinistra in Italia è data dal centrodestra, dal Pdl, sia a livello nazionale che regionale».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 «Monti è l’uomo che il Financial Times ha definito inadatto a governare, questa è la notizia di oggi». Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni: «Monti è alla ricerca disperata di consenso, visto che le sue politiche non riescono a convincere il cittadino, né la stampa internazionale che lo aveva sostenuto. Sta combattendo con Grillo per salire sul podio, per arrivare terzo, e magari non ci arriva neanche». Formigoni ha poi rincarato la dose su twitter: «Inesistenti o invisibili le critiche a Monti del Financial Times sui quotidiani italiani. Esattamente come avevo detto: dolci con Monti».

CONFERMA DELL’INCIUCIO. Non solo. Commentando l’affermazione del premier Mario Monti secondo cui la candidatura in regione di Gabriele Albertini toglierebbe voti a Roberto Maroni, il governatore ha detto che questa «è la conferma di un inciucio tra la sinistra e il centro, a livello italiano e regionale». Secondo il governatore «è inutile che Bersani e Monti facciano finta di tener nascosto l’accordo che hanno già, se non siglato, reso operativo. Quindi questo conferma che l’unica opposizione alla sinistra in Italia è data dal centrodestra, dal Pdl, sia a livello nazionale che regionale».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •