Sapete cosa leggono i vostri ragazzi sugli ebook?

La madre di una tredicenne si è accorta che la figlia stava leggendo un ebook poco appropriato alla sua età. E chiede che i rivenditori di libri on line mettano dei filtri

I pericoli della rete per i minori arrivano fino ai lettori ebook. Perché per avere una libreria virtuale da leggere e sfogliare su questo tipo di apparecchi occorre comprare e scaricare, con una connessione, dai rivenditori ufficiali. Che, come un vero negozio, hanno ogni sorta di libro. Anche quelli che un bambino non dovrebbe leggere.

SORPRESA. La questione è stata scatenata da una mamma di un ragazzina di 13 anni, possessore di un lettore ebook. Solo quando la mamma ha chiesto al tredicenne “che libro stai leggendo?”, e lui candidamente ha risposto It’s All About the Sex Face: A Guide to Becoming a Celebrity, cioè un manualetto su come essere sexy sia utile per diventare famosi, si è resa conto del pericolo. E si è chiesta perché non esistano ancora dei filtri, esattamente come ci sono per i film, per evitare che i bambini leggano materiale per adulti. «In un passaggio di questo libro viene spiegato che girare un sex tape può trasformarti in una celebrità. Certamente è ironico, ma come potrebbe interpretare questo consiglio una ragazzina di 13 anni?», si chiede la madre preoccupata.

SCARICARE E’ FACILE. «Scaricare un libro, per i ragazzi di oggi, è facile e immediato come scaricare un’app. Andare in negozio a comprare un libro è molto più faticoso, occorre pensarci di più», spiega ancora la donna. A risponderle è stato Jon Brown, portavoce di un’associazione contro la pedofilia, la Nspcc: «È davvero importante far capire ai bambini i rischi che corrono online, e che ci possono essere cose non consone alla loro età». E si auspica che i rivenditori di libri on line possano al più presto introdurre criteri per non vendere l’editoria erotica ai minori di 18 anni.