Dieci dollari a Facebook e potrai scrivere al tuo vip preferito

Se seguire il diario personale del cantante, attore, personaggio famoso preferito non basta più, se non è più sufficiente mettere un “Like” laddove questi posti foto e pensierini vari, allora non resta che scrivergli un messaggio di posta privata. Un’abitudine così in voga tra i fan, che le star si ritrovano con un numero di notifiche esplosivo e l’incapacità materiale di riuscire a rispondere. Anche con tutta la buona volontà di un addetto stampa, non si riuscirebbe mai a dare attenzione e replica a ogni singolo messaggio. Quindi Facebook ha deciso di introdurre la modalità a pagamento per cercare di tutelare la tranquillità dei vip.

FASCE DI PREZZO. Le tariffe variano a seconda della popolarità del destinatario e per il momento solo il 10 per cento circa degli utenti britannici può usufruire di questo servizio, allo scopo di capire se e quanto i fan sono disposti a spendere per comunicare con il loro idolo. Il panico si è subito scatenato tra gli utenti, da sempre rassicurati da Mark Zuckerberg sulla gratuità del social network. Quello che si pagherà, se il test andrà bene, sarà il diritto di mandare messaggi di posta privata ai vip. Un po’ come se si trattassero di francobolli virtuali da pagare. Il credito potrà essere pagato con carta di credito o prepagate e i minori non potranno usufruire del servizio. Immaginate altrimenti quante paghette delle fan di Justin Bieber andrebbero letteralmente in fumo.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •