Dal calcio all’imprenditoria. Bobo Vieri si dà alla cosmesi

“Bobo is rock”è il nome del profumo che Bobo Vieri si appresta a lanciare sul mercato. Dopo l’inaspettata avventura da ballerino al programma tv “Ballando con le stelle”, che l’ha anche aiutato a ritrovare la forma, l’ex calciatore si rilancia nel settore cosmetico. L’avventura rovinosa nel mondo della moda, con l’azienda Sweet Years, collassata in breve tempo, non ha scalfito lo spirito imprenditoriale di Bobone. Che, come tanti altri calciatori, nel tempo libero tra un allenamento e l’altro ha cercato di costruirsi nuovi hobby. Ha ancora molto da imparare però, e potrebbe farlo guardando David Beckham, che ha appena chiuso il contratto con il Galaxe e si divide nel suo nuovo lavoro da testimonial. C’è H&M, per cui ha firmato una linea di biancheria intima, c’è Breitling, marca di orologi a cui presta il polso milionario, c’è Adidas di cui è sponsor da tanti anni, e c’è quella innata capacità di riuscire a guadagnare semplicemente in virtù del suo nome, che negli anni è diventato un marchio.

DIRITTI DI IMMAGINE. Lo stesso si può dire per Francesco Totti, a lungo volto della Vodafone assieme alla moglie. Il calciatore della Roma, per proteggere i suoi diritti di immagine, ha anche fondato una società, la Numberten, in omaggio a quel numero 10 che da tanti anni porta scritto sulla maglia giallorossa. Strategia adottata anche dall’ex juventino Alex Del Piero, azionista al 90 per cento della società Edge srl, insieme al fratello. L’altro juventino Gigi Buffon invece ha deciso di investire nel tessile, diventando primo azionista dell’azienda italiana di prodotti per la casa, Zucchi.