Google+

Cuoco orribile o gastro-troll? Il mistero di Chef Ruffi

settembre 26, 2017 Tommaso Farina

Impazzano su Facebook i video assurdi del Mr X che fa il risotto alla milanese con la curcuma (!). Chi si crede di essere?

chef-ruffi-facebook

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Alzi la mano chi non conosce l’ormai mitologico Chef Ruffi. Se siete su Facebook, impossibile non essere incappati almeno una volta in uno dei suoi stranianti video culinari. Se viceversa tutto questo vi è oscuro, prendete in mano un pc o uno smartphone, e fate una ricerca. Vi si aprirà un mondo. E vi chiederete molte cose.

Cercate la sua pagina su Facebook, sarà facilissimo. Aprite quello che è uno degli ultimi video: un tutorial sul risotto alla milanese. Vedrete una serie di enigmatici ingredienti disposti su un tavolo. Poi, partirà una voce fuori campo, dall’accento spiccatamente meridionale. Ma sentite gli ingredienti proposti: riso precotto (!), curcuma (più economica dello zafferano, ci avverte lo chef), glutammato, fecola di patate per addensare, mozzarella (!), erbe e una salsa bianca che lui chiama “la versatile” e che ha tutta l’aria di essere della normalissima panna. Ecco, Chef Ruffi sta tutto lì: espone con simpatia alcune ricette della cucina italiana completamente travisate, quasi sconsacrate e demitizzate.

Le reazioni non si sono fatte attendere. Giustamente, food blogger e semplici esperti non hanno potuto dire cose men che ovvie: pietanze distrutte, tramutate in schifezze, magari adulterate a favore del gusto pseudo-italiano inteso dagli stranieri. Alcuni, sempre di più per la verità, hanno provato ad avanzare l’ipotesi che si tratti di una gigantesca presa per i fondelli a bella posta. Un caso di “trolling”, come si dice in gergo internettaro. Insomma, una ridanciana provocazione. Se il successo di una provocazione si misura nella quantità di pesci che abboccano all’esca, Chef Ruffi è un pescatore della massima caratura. Ed è comprensibile: ha fatto leva sull’atavica autocoscienza di superiorità culinaria degli italiani, destrutturandola e decostruendola come faceva Enzo Arbore con la cultura televisiva nei suoi memorabili show. E oggi come allora, il risultato è sinceramente trascinante.

Foto da Facebook

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

La gamma Renault si rinnova e si semplifica; meno allestimenti ma più ricchi e tecnologici.

L'articolo Renault Megane, arrivano tre nuovi allestimenti proviene da RED Live.

Esemplare unico, s'ispira non solo alla leggendaria F40 ma anche all'iconica 308 GTB. Ha già girato con il suo nuovo proprietario a Fiorano ma il debutto ufficiale in società è previsto a Villa d'Este

L'articolo Ferrari SP38, la one-off su base 488 GTB proviene da RED Live.

Il sogno di molti mototuristi sembra essere finalmente a portata di mano: arriva, infatti, una borsa tecnica che permette che gli indumenti asciughino durante il viaggio. Si chiama RideNDry, ossia “guida e asciuga”, ed è costituita essenzialmente da una sacca (6 litri di volume), dotata di una specifica membrana, che promette di creare il microclima […]

L'articolo Guglatech RideNDry, la sacca che asciuga gli abiti proviene da RED Live.

MINI Challenge VS Corda anno secondo. Abbiamo gareggiato sullo spettacolare tracciato del Paul Ricard al volante della MINI JCW LITE. E in due giorni non ci siamo fatti mancare proprio nulla, correndo anche con le Rain

L'articolo In gara nel MINI Challenge al Paul Ricard proviene da RED Live.

Dall’ormai consolidato matrimonio tra l’azienda varesina e Lewis Hamilton, è nata la terza creatura: si chiama MV Agusta Brutale 800 RR LH44 e ha molte caratteristiche inedite. Sarà prodotta in soli 144 esemplari.

L'articolo MV Agusta Brutale 800 RR LH44, terzo atto proviene da RED Live.