Contro il razzismo Totti e Balotelli mettono all’asta le loro maglie

Su Ebay fino al 27 marzo saranno all’asta le maglie dei più grandi calciatori. Per raccogliere fondi per iniziative benefiche contro le discriminazioni

Ancora una volta il calcio si schiera contro il razzismo. L’iniziativa di marzo si chiama “Espelli il razzismo dal calcio” ed è promossa dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni razziali. Ed è stata indetta un’asta benefica con i cimeli appartenenti ai più importanti giocatori italiani.

ASTA BENEFICA. Per partecipare basterà connettersi a Ebay fino al 27 marzo, nella pagina Charity, e fare un’offerta per gli oggetti donati dai vari club. Ci sono 23 maglie e 4 palloni autografati da Andrea Pirlo, Francesco Totti, Daniele De Rossi, Gigi Buffon, Mario Balotelli e molti altri. Il ricavato dell’asta, in particolare, sarà devoluto al progetto Nessuno in Fuorigioco che punta a promuovere l’inclusione sociale ed il diritto allo sport per tutti i giovani, indipendentemente dalla loro nazionalità, etnia o condizione socio-economica. Ha detto invece il presidente dell’Ufficio Nazionale antidiscriminazioni Marco De Giorgi: “Speriamo che ad aggiudicarsi all’asta la maglia della Fiorentina sia il premier Renzi. Domani intanto presenteremo a Torino il dossier con i dati statistici del nostro ufficio e diremo che solo nel 2013 abbiamo raccolto quasi 1400 denunce di discriminazione, molte delle quali hanno riguardato anche episodi e incidenti negli stadi di calcio. Per questo riteniamo fondamentale avviare molti progetti per una cultura sportiva inclusiva, aperta a tutti”.