Google+

Connessi a un satellite meraviglioso che tutto può, eppure sempre più soli

maggio 28, 2017 Walter Veltroni

Il telefono ha riempito la nostra vita di comunicazioni inutili e superflue che alimentano un flusso massiccio e greve di coriandoli di relazioni o di notizie che sempre più facciamo fatica a organizzare

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Togliete il cellulare a un cittadino moderno e andrà in crisi respiratoria in breve tempo. Il telefono è diventato un arto, un prolungamento delle orecchie e degli occhi, una protesi del cervello, un surrogato della memoria. Il telefono è noi stessi, non possiamo vivere senza. È la prima volta, nella storia, che succede qualcosa di simile con una tecnologia. Nessuna, nemmeno l’automobile, ha assunto un ruolo così insostituibile nella dimensione quotidiana della vita umana.

Se passate la mattina davanti a una fermata dell’autobus vedrete solo occhi chini sugli schermi luminosi degli smartphone. Le persone camminano parlando, come un tempo si pensava facessero gli svitati. In auto nei casi migliori si vedono anziani signori che gesticolano nel vuoto di un bluetooth e nel peggiore altri che tengono il cellulare al posto del cambio o del volante. Si dice che ormai sia altissimo il numero degli incidenti stradali causati da guidatori che invece di guardare la strada osservavano ansiosi il testo dell’ultimo sms. Si cita sempre, non senza ipocrita nostalgia, il tempo delle pile dei gettoni con i quali, non meno ansiosi, si telefonava a casa per sapere le novità del giorno. Ma le tecnologie non dovrebbero servire a ridarci tempo, a toglierci ansia, a farci vivere meglio?

Il telefono ha riempito la nostra vita di comunicazioni inutili e superflue che alimentano un flusso massiccio e greve di coriandoli di relazioni o di notizie che sempre più facciamo fatica a organizzare e definire in un quadro coerente e riconoscibile. Importante e inutile, gatti che sanno far di conto e attacchi terroristici fluiscono allo stesso modo, come un torrente che porti rose e vecchi armadi rotti. In fondo il tema del nostro tempo è la capacità di distinguere, di analizzare, di pesare. Sentiamo di essere tutti collegati a tutto. Ma sappiamo che è una pia illusione. Sotto al satellite meraviglioso che tutto può c’è, in verità, una grande, diffusa solitudine.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.