Casaleggio: «Nessuna coalizione con altri partiti, voteremo per le leggi presenti nel programma»

Gianroberto Casaleggio è stato intervistato oggi dal Guardian: «Se resteremo saldi nei nostri principi, cresceremo sicuramente e spero che un giorno governeremo l’Italia».

Gianroberto Casaleggio, eminenza grigia che guida da dietro le quinte Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle, è stato intervistato oggi dal britannico Guardian. Se esclude un’alleanza con il Pd, resta favorevole a votare singoli provvedimenti: «Se si riesce a mettere insieme un governo, formato da altri partiti, il Movimento 5 Stelle voterà per tutti quei provvedimenti che corrispondono anche al nostro programma».

NESSUNA ALLEANZA. Però, aggiunge, «il presidente della Repubblica deciderà a chi dare il mandato di formare un governo. Deciderà lui se ci sono le condizioni o meno e vedremo se quel governo vincerà la fiducia delle camere. Noi non vogliamo entrare in questo processo (…) e i nostri non entreranno in altre coalizioni o partiti, lo dice il nostro codice di condotta che tutti hanno firmato. Lo sapevano fin dall’inizio» che sarebbe andata così. Sulla situazione del paese afferma che «ciò che sta avvenendo in Italia è solo l’inizio di un cambiamento più radicale che toccherà tutte le altre democrazie».

GOVERNEREMO L’ITALIA. Infine un auspicio per il futuro: «Il Movimento è nato solo tre anni fa – dichiara Casaleggio – dove arriveremo dipende da quanto saremo coerenti. Se resteremo saldi nei nostri principi, cresceremo sicuramente e spero che un giorno governeremo l’Italia».