Google+

Trump cominci a correre o cambi moglie

marzo 13, 2017 Redazione

Un tempo la Casa Bianca era sinonimo di sport, e quindi di cultura e di salute. Bei tempi. Jimmy Carter correva, George W. Bush era un runner, Bill Clinton non rinunciava mai al jogging mattutino. Trump invece è un sedentario «sovrappeso e se ne frega dello sport». E quindi?, direte voi. Blog come questo, che segue Repubblica come se fosse la Bibbia, capiscono quanto sia cruciale per un presidente degli Stati Uniti mandare messaggi giusti dal punto di vista «culturale».

trump-corsa-repubblica

È vero, anche Barack Obama non correva. Ma il suo caso è diverso. Innanzitutto è «un magro naturale, di quelli benedetti dal metabolismo, per cui non ingrasserebbe neppure con una vita sedentaria», fa notare giustamente il valoroso corrispondente Federico Rampini. E poi «gli sport gli piacciono eccome». Non giocava solo a golf, come l’orrendo Trump, ma anche a basket e «il basket è nella migliore tradizione afroamericana, lo ha imparato per strada, nei quartieri poveri di Chicago». Certo, da presidente Obama avrà tirato a canestro sì e no due volte, ma è per la «controindicazione degli strappi muscolari e altri incidenti tipici degli sport da contatto». Solo per questo «aveva moderato le partite a pallacanestro e aumentato il golf».

Trump invece non ha scuse, perché è ricco, sovrappeso e «chiaramente non ha il fisico». Non importa poi che Obama, quando è stato eletto, avesse 47 anni mentre The Donald ne ha 70. Dovrebbe scattare ugualmente come un ragazzino. Oppure cambiare moglie. Sì, perché il presidente afroamericano non correva, è vero, e non giocava più a basket in effetti, anzi si dava al golf proprio come il repubblicano, però «c’erano i vari balli della First Lady, le danze ritmiche che Michelle usò per dare il buon esempio e insegnare ai giovani a perdere peso, stare in forma». Melania Trump invece è bellissima, si fa fotografare sulle copertine mentre mangia gioielli e non fa neanche una battaglietta piccola piccola «per un’alimentazione sana».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.