Google+

I gulag della Corea del Nord sono su Google Maps. Non possiamo più dire che “non sapevamo”Foto

gennaio 29, 2013

Ricordate tre settimane fa la visita in Corea del Nord del presidente di Google, Eric Schmid? Ebbene i primi risultati di questo tour sono che, da qualche giorno, su Google Maps e Google Earth ci sono le immagini satellitari della nazione che fino a poco fa era solo un foglio bianco.

Tra i primi a utilizzarle sono stati gli esuli e gli attivisti dei diritti civili che hanno provato a rintracciare i terribili gulag di cui è costellata la Corea del Nord e che, si pensa, rinchiudano circa 200.000 persone.

Ecco, nell’immagine, il campo 22. Potete guardarlo dall’alto anche voi, aprite Google Earth e digitate “Sechon-dong Nord Corea”. In pochi secondi il segnalino rosso vi indicherà il centro dell’inferno.

Credo sia la prima volta nella storia che un campo di concentramento sia lì, sotto gli occhi di tutti. La sua esistenza non è documentata da testimonianze, da foto e filmati sbiaditi ritrovati in soffitta. Esiste lì, adesso, sotto l’occhio impietoso del satellite che somiglia tanto all’occhio di Dio.

Lì, adesso, centinaia di uomini vengono umiliati, rieducati, torturati, uccisi. La nostra generazione non potrà dire “non ne sapevamo niente”. È lì, adesso, su Google Earth.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

3 Commenti

  1. Hughes says:

    Corea del Nord: l’ennesimo esperimento comunista di realizzazione del paradiso terrestre. Risultato: orrore, morte, distruzione, annichilimento dell’essere umano. Abbiamo, giustamente, appena celebrato la giornata della memoria, per non dimenticare i crimini del nazismo. Il comunismo non è stato meno criminale del nazismo e del fascimo, eppure i comunisti pretendono ancora di impartire lezioni di moralità, di dire ai cristiani e alla Chiesa come devono comportarsi, di ergersi a giudici della coscienza altrui e della storia. Dimenticano colpevolmente di avere anche loro le mani grondanti di sangue, a causa della loro indifferenza verso i crimini dei loro compagni vittoriosi nel mondo. Ringraziamo il Signore di avere preservato il nostro Paese da questo cancro mortale.

    • FABIO says:

      E’ vero, il Signore nella Sua misericordia ci ha risparmiato i gulag; non ci siamo però evitati i Di Pietro, le Boccassini, Ingroia, i De Magistris, e tutta l’epopea di MANI PULITE, di cui oggi è in onda il sequel …. non dimentichiamoci anche di loro !!!

  2. giuliano says:

    anche l’Italia è sulla buona strada per i gulag, hanno iniziato i PM con accuse fasulle ad imprigionare e a mettere alla gogna politici non del PD. Abbiamo inoltre un TV che rassomiglia a quella sovietica

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.