Google+

«Bisagno, eroe moderno e cattolico»

aprile 26, 2018 Redazione

Aldo Grasso loda sul Corriere il documentario di Marco Gandolfo di cui vi ha parlato anche Tempi. «Un eroe moderno, spirituale e privo di retorica»

“Bisagno, eroe partigiano temuto e rispettato anche dai nemici” è il titolo dell’articolo con cui oggi sul Corriere della Sera il critico televisivo Aldo Grasso parla del documentario di Marco Gandolfo.
I lettori di Tempi conoscono la storia di Aldo Gastaldi. Essa è al centro dell’ultimo libro di Giampaolo Pansa (Uccidete il comandante bianco) e dell’ottimo lavoro di Gandolfo che, come lui stesso ci ha raccontato sia in un’intervista sia al termine della proiezione che abbiamo organizzato qualche giorno fa a Milano, è stato «un uomo certo in tempi incerti».

POTERE COME SERVIZIO. Parlandone oggi sul Corriere, Grasso loda l’iniziativa di Rai Storia che, in occasione del 25 aprile, «ha ritrasmesso un documentario molto importante: Bisagno di Marco Gandolfo». Per Grasso, l’eroe partigiano era «un eroe moderno, spirituale e privo di retorica. Bisagno è tra i primi a formare un nucleo partigiano a Cichero e nel giro di pochi mesi diventa il comandante più amato della resistenza ligure. Bisagno interpreta il ruolo non come potere, ma come servizio; è il primo a esporsi ai pericoli e l’ultimo a mangiare, riserva a se stesso i turni di guardia più pesanti».

CATTOLICO E APARTITICO. Il critico del Corriere ricorda anche che Gastaldi era «cattolico, apartitico, con un carisma straordinario» e che si oppose «a ogni tentativo di politicizzazione della resistenza tanto da diventare un ostacolo ai piani dei partiti membri del CLN, che tentano di ridurne l’influenza».
«Di recente – conclude Grasso -, su Bisagno si è aperto un dibattito molto accesso. Nel suo ultimo libro, Giampaolo Pansa sostiene, pur senza prove documentali, che il capo partigiano sia stato fatto fuori dai comunisti che non tolleravano la sua indipendenza e la sua insofferenza alla propaganda. Anche nell’ottimo documentario di Gandolfo (che è del 2015), ci sono testimonianze che sembrano avvalorare la tesi di Pansa».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

La SUV francese monta un nuovo turbo a benzina, capace di 300 Nm a 1.900 giri e di un consumo medio dichiarato di 5,9 l/100 km. Perfetto per i mercati di tutto il mondo

L'articolo DS 7 Crossback Puretech, 225 cv per il benzina top di gamma proviene da RED Live.

Molti avrebbero voluto vedere una Foxy con ruote da 29″, così da renderla più versatile ed esasperarne la capacità di tritare tutto ciò che le passa sotto, sia in salita sia in discesa. Detto, fatto. La Foxy Carbon 29 è arrivata, ma sbaglia che pensa che ci sia stato solo un banale cambio ruote perché […]

L'articolo Mondraker Foxy Carbon 29 m.y. 2018 proviene da RED Live.

   LIVE    Della più recente generazione di MINI Countryman abbiamo parlato con la prova della Cooper SD e della Cooper S E. Ora è il momento di guidare la MINI Countryman Cooper S, una versione indubbiamente ricca di fascino, che monta il quattro cilindri in linea di 2 litri, accreditato di 192 cv di potenza e […]

L'articolo Prova MINI Countryman Cooper S proviene da RED Live.

La gamma Renault si rinnova e si semplifica; meno allestimenti ma più ricchi e tecnologici.

L'articolo Renault Megane, arrivano tre nuovi allestimenti proviene da RED Live.

Esemplare unico, s'ispira non solo alla leggendaria F40 ma anche all'iconica 308 GTB. Ha già girato con il suo nuovo proprietario a Fiorano ma il debutto ufficiale in società è previsto a Villa d'Este

L'articolo Ferrari SP38, la one-off su base 488 GTB proviene da RED Live.