Al Qaeda lancia il primo magazine in lingua inglese per spingere i jihadisti occidentali ad attaccare il proprio paese

Il magazine si chiamerà Resurgence ed è stato annunciato su youtube, mentre un noto sito islamista invita a bombardare la Francia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

resurgence-al-qaeda-inglese1Nel 2014 il jihad contro l’Occidente si combatte sui giornali e in loco ed è per questo che Al Qaeda ha annunciato la creazione di un magazine in lingua inglese per ispirare i jihadisti occidentali ad attaccare il proprio paese.

RESURGENCE. Secondo quanto riportato dal Telegraph, un video postato su youtube e prontamente rimosso usa le parole di Malcolm X per giustificare la guerra santa e annuncia che il nome del magazine sarà Resurgence. La nuova pubblicazione ricopierebbe il sito Inspire, realizzato da Al Qaeda nella penisola arabica.

resurgence-al-qaeda-ingleseMALCOLM X. Si tratta del primo magazine in lingua inglese realizzato da Al Qaeda e lo scopo sarebbe quello di raggiungere e spingere al jihad i convertiti e gli immigrati musulmani in Occidente di seconda e terza generazione.
Le parole di Malcolm X, attivista americano a favore dei diritti degli afroamericani, citate sono queste: «Non raggiungerai mai un uomo se non parli la sua lingua. Se un uomo parla solo la lingua della forza bruta, non puoi non puoi andare verso di lui in pace».

«NON RIMARREMO IN SILENZIO». Intanto, il famoso sito islamista Al Minbar Jihadi Media Network ha realizzato una campagna per invitare i musulmani francesi a compiere attacchi terroristi in Francia. «Non rimarremo in silenzio, o Francia» è il titolo della campagna che mira a punire il paese di Francois Hollande per il suo intervento contro le forze islamiste in Mali e Centrafrica, riporta Reuters.

«BOMBARDATE LA FRANCIA». «Per i nostri lupi solitari in Francia, assassinate il presidente della miscredenza e della criminalità, terrorizzate il suo governo avvelenato e bombardateli e spaventateli per il loro sostegno ai più vulnerabili in Centrafrica», si legge in un poster pubblicato e scaricabile online. Il sito è conosciuto per aver spesso pubblicato messaggi da parte di affiliati ad Al Qaeda e altri jihadisti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •