Adele piace a tutti, e il suo conto in banca ringrazia

Domenica sera a Los Angeles si è tenuta la cerimonia dei Grammy Awards. L’anno scorso a trionfare era stata Adele, con sei Grammy, mentre quest’anno la neo mamma ha ritirato un solo premio, per la migliore performance live, ma è salita sul palco con un sorriso fiero e spavaldo.

CONTO IN BANCA. Nonostante un vestito a fiori fantasia tappezzeria, che certo non valorizzava le sue forme, Adele ha ritirato il premio con nonchalance. Quella tipica di chi guadagna così tanto da non ricordare più l’esatto patrimonio che ammonta in banca. È il tabloid inglese Sun a rivelare che la ragazza, appena venticinquenne, guadagna 41 mila sterline al giorno (circa 48 mila euro) e ha sul conto qualcosa come 10 milioni e 300 mila sterline, senza contare i 4 milioni e 600 mila sterline ricavate delle royalties solo nel 2012. Il tabloid sottolinea come lo stipendio medio di un inglese della sua età si aggiri intorno alle 26 mila sterline.

OSCAR. La ciliegina sulla torta ce la mette 21, il suo secondo e pluripremiato album, risultato il più venduto negli Stati Uniti per il secondo anno di fila, arrivando a piazzarsi vicinissimo a Thriller di Michael Jackson, per un totale di 25 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Tra qualche giorno, in occasione della cerimonia degli Oscar, Adele canterà Skyfall, la canzone tema dell’ultimo film di James Bond, candidata al premio Oscar. Se dovesse vincere il suo guadagno giornaliero lieviterebbe di sicuro.