Google+

Test di medicina, risultati online. Possibile class action a Bari

aprile 22, 2014 Chiara Rizzo

Consultabili i risultati dei test di ammissione, con risultati in media più bassi del 2013. Tra i primi 100 studenti, anche 6 di Bari, la città dove venne trovato un plico manomesso. L’Udu annuncia un maxiricorso

Da oggi sono consultabili on line gli esiti dei test di medicina: la graduatoria ufficiale verrà pubblicata solo a maggio, ma già divampano le prime polemiche e le accuse di brogli.

RISULTATI PIU’ BASSI. Solo 9.983 studenti su 63mila iscritti ai test possono passare: da una prima lettura dei risultati, quest’anno però si è abbassata la media dei punti necessari per accedere alle facoltà. Il più bravo degli studenti sarebbe un ragazzo di Torino che quest’anno ha totalizzato 80,50 punti: l’anno scorso il più bravo ne aveva presi 80,90. Ma le differenze si notano soprattutto scendendo nella classifica: quest’anno in decima posizione c’è chi ha preso 70,70 punti, l’anno scorso ne erano serviti 75,30. Nel 2014 solo 4.450 candidati hanno superato i 40 punti, nel 2013 più di 10 mila studenti. Quest’anno il voto minimo sarebbe di 32,60, nel 2013 servivano almeno 38,20 punti.

IL CASO BARI E LE IRREGOLARITA’. Nella classifica dei primi 100 studenti ci sono 15 ragazzi di Padova, 11 di Bologna e 10 di Milano (università Statale). Ma ci sono anche 6 ragazzi dell’università di Bari, l’ateneo al centro delle polemiche, per il sospetto di brogli. Nel capoluogo pugliese infatti era stato ritrovato un pacco manomesso da cui mancava il plico con le domande dei test. Il coordinatore dell’Unione degli universitari, Gianluca Sciuccumarra, ha preannunciato un ricorso che verrà depositato i primi giorni di maggio: «Abbiamo già più di 500 adesioni al maxiricorso e poi abbiamo 1800 segnalazioni tra irregolarità e altre casistiche. Questo può essere o meno legato al caso, ma aumenta sicuramente la necessità di fare chiarezza su quanto successo con il plico scomparso – continua Sciuccumarra – ci troviamo probabilmente davanti ad un test completamente falsato e utilizzeremo tutti gli strumenti a disposizione per assicurarci che il diritto allo studio degli studenti venga tutelato».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.

Dettagli scuri e connettività Android Auto ed Apple CarPlay per la piccola del Leone un po' speciale

L'articolo Peugeot 208 Black Line, edizione limitata in salsa dark proviene da RED Live.