Google+

Messaggi con tag kenya

Grillo predica bene, razzola male

Se ti impanchi a moralizzatore dei media e della società, poi è chiaro che qualcuno ti chiami a rendere conto delle tue azioni
Redazione 5 gennaio, 2017

In morte di Salah Farah, il musulmano eroe che rischiò la vita per difendere i cristiani dai jihadisti

Kenya. I miliziani di Al-Shabaab, saliti su un bus, avevano cercato di dividere i cristiani dai musulmani per uccidere solo i primi, ma lui si era opposto: «Uccideteci tutti o andatevene»
Leone Grotti 21 gennaio, 2016

«La fede è questo amore». La testimonianza di Rita Fossaceca, uccisa in Africa

Il suo volto è comparso solo per qualche istanti sui nostri Tg, eppure la storia della volontaria uccisa in Kenya dai banditi merita qualche riflessione
Giuliano Guzzo 30 novembre, 2015

Scommettiamo sull’Africa? Un tentativo di affrontare la “bomba migratoria” senza assistenzialismo

Serve un business ad alto impatto sociale. Ecco cosa sta succedendo (e con quali vantaggi per le Pmi italiane) nei paesi subsahariani in cui la fondazione E4impact ha formato nuovi manager
Mario Molteni 17 settembre, 2015

«Se continuate ad adorare il vostro Dio qui, vi uccideremo tutti»

Il 2 aprile Al-Shabaab ha massacrato in Kenya 147 studenti cristiani a Garissa e minacciato tutti gli altri. Che però continuano a frequentare le Messe, nonostante il pericolo
Leone Grotti 28 luglio, 2015

La mappa dell’Africa sconvolta dalla violenza jihadista (e dall’odio etnico)

Dal Kenya al Mali, l’Africa è una vera polveriera. E dove non è la follia islamista a creare terrore, è l’odio etnico a sconvolgere intere nazioni
Leone Grotti 21 luglio, 2015

Se papa Francesco è un sindacalista della Cgil e i cristiani di Garissa degli studenti «infedeli»

I giornali oscurano le parole del Pontefice su famiglia e matrimonio. Paolo Giordano travisa il senso della strage in Kenya
Emanuele Boffi 30 aprile, 2015
Tremende bazzecole

Perché il Kenya non potrà mai più essere il paese dell’«hakuna matata»

Dopo la strage di Garissa il “paese senza problemi” non esiste più. È iniziata una guerra «lunga e terribile» contro tutto ciò che non è islamico. Parola di al Shabaab
Anna Bono 12 aprile, 2015

«Non ci resta che affidarci a Dio». L’ultimo sms di Ayub prima di essere massacrato a Garissa

Le storie di Ayub, Isaac ed Elizabeth raccontate per il progetto "non solo numeri", che vuole ricordare le vittime dei jihadisti in Kenya
Leone Grotti 11 aprile, 2015
Pagine:123456»