Google+

Messaggi con tag guerra

cristiani-profughi-iraq-kurdistan-ansa

Siria, cos’è la speranza dopo cinque anni di guerra?

In occasione della Pasqua, Nabil Antaki, medico della parte di Aleppo sotto il controllo del governo e circondata dai jihadisti, ha scritto una lettera
Nabil Antaki 26 marzo, 2016
In this Feb. 24, 2016 image made from AP video, Surkaw Omar, left, and Rebien Abdullah look at photos on a mobile phone, in Suleymaniya, Iraq. Omar and Abdullah quit their jobs and spent their life savings to migrate to Europe, only to find crowded asylum camps, hunger and freezing weather. Now back home in northern Iraq, they describe their quest for a better life as a disaster. ìWhen we arrived there, it was winter. It was freezing. They put me in a room with three Syrians. I couldnít speak Arabic and they couldnít speak Kurdish. We were communicating like deaf people,î Omar said. After trying Germany one more time, they gave up. ìWe said to each other, letís go home. Itís better than anywhere else,î he said. (AP Photo/Balint Szlanko)

«In Europa morivamo di fame». Dalla guerra ai campi profughi. E ritorno a casa, in Iraq

Surkaw Omar e Rebien Abdullah, come altri 4.300 migranti nel 2015, sono tornati nel Kurdistan dopo aver vissuto in un campo profughi tedesco e svedese. «Non ne vale la pena»
Leone Grotti 8 marzo, 2016
Terra di nessuno
putin-obama-ansa

Siria, Obama abbandona i ribelli. Per combattere l’Isis meglio Assad e Putin

Mentre avanza l'offensiva del governo per riprendere Aleppo, un capo ribelle protesta: «L'Occidente ci ha venduto ai russi». E probabilmente ha ragione
Redazione 12 febbraio, 2016
FILE - In this Tuesday, Oct. 2, 2012 file photo, smoke rises over Saif Al Dawla district, in Aleppo, Syria. Aleppo was one of the last cities in Syria to join the uprising against President Bashar Assadís government which began in 2011. (AP Photo/Manu Brabo, File)

Aleppo. Si stringe la tenaglia sui ribelli, che lanciano missili sui quartieri cristiani

Mentre l'esercito siriano avanza verso le postazioni dei jihadisti, gli islamisti intensificano la pioggia di missili sui quartieri civili. E padre Ibrahim scrive una lettera
Redazione 9 febbraio, 2016
CLAUDE-ZEREZ-pascale-facebook-h

Siria. La testimonianza del cristiano Zerez: «Ho perdonato i ribelli che hanno ucciso mia figlia»

«Ci vorrà del tempo prima che quelli che si sono macchiati le mani di sangue arrivino alla conversione del cuore. Noi cristiani dobbiamo farlo per primi»
Rodolfo Casadei 2 febbraio, 2016
aleppo-siria-acs

Aleppo sotto le bombe. «La Chiesa scompare e l’Occidente ci ha tradito»

La voce dei cristiani della seconda città più importante della Siria, accerchiata da ribelli e dall'Isis, è raccolta in un prezioso reportage di Boulevard Voltaire
Leone Grotti 1 febbraio, 2016
aleppo-acqua

Lettera da Aleppo. «Il nostro quinto Natale sotto le bombe, senz’acqua né elettricità»

L'arcivescovo della seconda città della Siria scrive ad Aide à l'Égklise en détresse. «Chiedo al Signore di risparmiare all'Europa questa prova infernale»
Redazione 4 dicembre, 2015
Terra di nessuno
French President Francois Hollande  delivers a speech at the Versailles castle, west of Paris, Monday, Nov.16, 2015. French President Francois Hollande is addressing parliament about France's response to the Paris attacks, in a rare speech to lawmakers gathered in the majestic congress room of the Palace of Versailles. (Philippe Wojazer, Pool via AP)

Siria e islam. Quelle domande giuste a cui la Francia non sa trovare risposta

Bombardare Raqqa non basta per sconfiggere lo Stato islamico. Chi appoggiare sul campo? L'estremismo è un problema che nasce dall'islam. Cosa fare?
Leone Grotti 17 novembre, 2015
Pagine:«123456...14»
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

La sfida che attende la nuova Seat Arona, al debutto tra le SUV compatte, ricorda quella di Kung Fu Panda contro le “Leggende Leggendarie”. Una outsider dalle dimensioni contenute, agile, scattante e con tante frecce al proprio arco che affronta senza alcun timore reverenziale i “mostri sacri” della categoria. Forte di una vitalità, sia estetica […]

L'articolo Prova Seat Arona proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download