Google+

Pensieri sepolclari di fine estate

settembre 8, 1999 Lauzi Bruno

Lettera a tempo

Questa settimana, se permettete, dedico questo mio scritto a scoppio ritardato a coloro che mi sono attorno e mi vogliono bene perché lo rileggano quando sarà arrivato il momento supremo del mio distacco da questa terra, momento che mi auguro lontano ancora cent’anni. Incalzato dal succedersi inquietante di dipartite di tante illustri persone che ebbi la ventura di stimare e frequentare da vivi e che continuerò ad onorare nella memoria, vorrei che fosse chiaro fin d’ora che, fatto salvo per coloro che resteranno il diritto di fare delle mie spoglie mortali quello che più gli aggrada, o meglio quello che farà loro meno male (non sopporto quelli che dicono “Voglio essere cremato”, piuttosto che “Voglio essere sepolto sotto terra, anzi no, in piccionaia, anzi gettate le mie ceneri in mare o sparpagliatele al vento dalla punta del Cervino”: si fa presto a mettere in imbarazzo i parenti…), spero che essi vorranno tener comunque presente che preferirei una cerimonia tranquilla di pochissimi cari, con contorno esterno di tutti coloro che con me gioiosamente peccarono con o senza pentimento salvifico, evitando codazzi o folle di curiosi. Una cerimonia breve e, soprattutto, silenziosa. Non capisco perché l’umanità sia stata sepolta per millenni nel silenzio rotto solo dai pianti sinceri senza che nessuno abbia mai avuto da ridire, mentre oggi sembra che senza uno straccio di applauso, sia pure di cortesia, la cerimonia non si possa dire riuscita… Che volete che vi dica, a me l’applauso davanti a una bara sembra sempre esprimere sollievo per l’opportuna dipartita del “de cuius”! O meglio, mi ricorda quelle folle cinesi che nella notte battono ritmicamente su padelle e latte varie per spaventare i pipistrelli ed impedire che si posino finché, stremati, non crollino al suolo per venire spiaccicati a colpi di scopa: l’applauso al morto mi sembra svolgere la stessa funzione catartica e liberatoria di scongiuro ai superstiziosi… Prego dunque i destinatari di questa mia lettera di ritagliare la stessa e conservarla a portata di mano. Per quel che ne sappiamo, potrebbe venir buona da un momento all’altro. Sapete, come diceva Totò, oggi a te, domani a un altro…

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In questo momento storico, l’immagine che identifica maggiormente la californiana Tesla è quella della dea Shiva che, facendo roteare le otto braccia di cui è dotata, elargisce schiaffi a destra e a manca a tutti i brand concorrenti. Il costruttore americano, parallelamente all’unveiling della straordinaria supercar elettrica Roadster, accreditata di 10.000 Nm di coppia e […]

L'articolo Tesla Semi Truck: il camion elettrico è una belva proviene da RED Live.

L’alternativa alle note Lotus 3-Eleven, KTM X-Bow e Radical SR8 è italiana. E costa (almeno) 200.000 euro. Forte di una lunghissima esperienza nelle competizioni, la parmense Dallara Automobili, specializzata in telai e vetture da pista, ha presentato il primo modello targato della propria storia. Una vettura, non a caso denominata “Stradale”, nata quale barchetta estrema, […]

L'articolo Dallara Stradale: la prima volta proviene da RED Live.

Gestito da appassionati motociclisti, lo Spidi Store milanese di via Telemaco Signorini 12, mette a disposizione le ultime novità del marchio oltre a un servizio di tute su misura e di installazione di interfoni su caschi. Per festeggiare il suo primo anno di vita il negozio ha organizzato, in occasione di EICMA 2017, una serata all’insegna […]

L'articolo Spidi Store Milano spegne la prima candelina proviene da RED Live.

Tesla la tocca piano… presentando a sorpresa, in occasione dell’unveiling dell’atteso camion a batteria, l’erede dell’ormai storica Tesla Roadster. Una vettura che la Casa americana, con grande morigeratezza, non esita a definire “l’auto più veloce del Pianeta”. Una supercar elettrica che, ancora una volta, spiazza la concorrenza promettendo di ridefinire il concetto di performance a zero […]

L'articolo Tesla Roadster: zitti tutti proviene da RED Live.

Dopo la nuova generazione di Trafic SpaceClass, presentata lo scorso ottobre, Renault torna sull’argomento “business” con il lancio della nuova gamma Executive, studiata per rendere sempre più confortevole e ricca di tecnologia la vita a bordo di chi si sposta per lavoro. La Casa della Losanga dota quindi di contenuti premium tre vetture della sua scuderia, […]

L'articolo Gamma Executive, l’allestimento premium di Renault proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download