Google+

La vera storia di papa Francesco, dall’infanzia in Argentina al soglio di Pietro

maggio 26, 2013 Redazione

Il libro di Stefano Filippi ripercorre la vita di Bergoglio, dall’infanzia a Buenos Aires alla fede religiosa, passando per gli studi in Cile, Germania e Spagna, fino alla rapida ascesa tra i gesuiti

stefano-filippi-la-vera-storia-di-papa-francescoSi intitola La vera storia di papa Francesco (Barbera editore, 9,9 euro, 138 pagine) l’ultimo libro di Stefano Filippi, il giornalista veronese che ha scritto l’appendice di Falce e carrello, il libro di Bernardo Caprotti che racconta i rapporti tra Esselunga e le Coop rosse. Il libro ripercorre la vita di papa Francesco, dall’infanzia a Buenos Aires alla fede religiosa, passando per gli studi in Cile, Germania e Spagna, fino alla rapida ascesa tra i gesuiti argentini. È la storia di un uomo colto e intelligente che ha insegnato letteratura, filosofia e psicologia e ha cercato di capire e interpretare i sentimenti del suo continente.

Francesco ha la responsabilità di guidare la Chiesa cattolica in uno dei periodi più delicati della sua storia. «Sono convinto – ha detto il Papa – che, al momento attuale, la scelta fondamentale che la Chiesa deve operare non sia di diminuire o togliere precetti, di rendere più facile questo o quello, ma di scendere in strada a cercare la gente, di conoscere le persone per nome. E non unicamente perché andare ad annunciare il Vangelo è la sua missione, ma perché se non lo fa si danneggia da sola. È ovvio che se uno esce in strada gli può succedere di avere un incidente, ma preferisco mille volte una Chiesa incidentata a una Chiesa malata».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arriverà a gennaio 2015 la versione wagon coupé della CLA. Sin dal lancio sarà disponibile anche a trazione integrale e in versione iper sportiva AMG da 360 cv. Motori 1.6 e 2.0 turbo benzina, oppure 2.1 td da 136 e 177 cv.

Ennesimo caso di “copia incolla” cinese: LandWind clona la SUV Evoque e Range Rover promette battaglia in tribunale. Intanto, però, la tutt’altro che originale X7 entra in commercio…

La nuova citycar giapponese è economica (prezzi da 8.990 euro), agile e spaziosa. Due i motori disponibili, entrambi tricilindrici 1.0 da 68 cv: uno tradizionale e uno a doppia iniezione, più pulito e parco nei consumi

Si pedala fra pianura e collina, sul solco tracciato dalle ruote dei campionissimi del ciclismo eroico, grazie ai percorsi geomappati della sezione alessandrina di www.piemonteciclabile.it. Una suggestiva proposta alla portata di tutti, in un paesaggio mozzafiato, fra arte e sapori.

La berlina media del rilancio del Biscione dovrebbe debuttare a giugno 2015. Regna l’incertezza sul nome: la storica denominazione Giulia sembra non avere sufficiente appeal per il mercato USA.

Speciale Nuovo San Gerardo