Google+

Pakistan, governo chiede ai cristiani di «alzare barricate» davanti alle chiese per Natale ma «la sicurezza non basta»

dicembre 7, 2013 Leone Grotti

Un responsabile della Difesa afferma che «stiamo cercando di mettere in sicurezza 160 chiese ma i cristiani vengono attaccati perché visti come il simbolo della cultura imperialista occidentale»

La polizia pakistana sta aumentando i suoi dispositivi di sicurezza al di fuori delle chiese con l’avvicinarsi del Natale, data sensibile per eventuale attentati di matrice estremista e talebana. Quest’anno la tensione è ancora più alta a causa dell’attentato del 22 settembre scorso alla chiesa di Tutti i santi di Peshawar, che ha causato la morte di 96 persone.

«CHIESE IN SICUREZZA». Secondo Samson Simon Sharaf, membro del partito al governo Pti incaricato della Difesa a Peshawar, «stiamo cercando di mettere in sicurezza 160 chiese e forse riusciremo a fare ancora di più».
Dopo l’attentato la polizia ha anche promosso incontri con le comunità cristiane più a rischio su come aumentare la sicurezza nelle chiese: «Ci hanno spiegato di alzare delle barricate fuori dalla chiesa e di mantenere l’entrata sempre libera. Inoltre, ci hanno detto di non fare uscire al termine della Messa tutte le persone insieme ma di fare evacuare i fedeli un po’ alla volta», ha dichiarato a World Watch Monitor il pastore protestante Liaqat Qaisar.

«CRISTIANI SIMBOLO DELL’OCCIDENTE». Purtroppo, come dichiarato da Sharaf, «i cristiani sono visti come il simbolo della cultura imperialista occidentale ed è per questo che le chiese sono tra gli obiettivi principali dei gruppi di terroristi».
Nonostante gli sforzi della polizia, però, l’allerta rimane alta come spiegava a tempi.it Joesph Coutts, arcivescovo di Karachi: «La sicurezza davanti alle chiese oggi c’è già, ci sono due poliziotti a guardia degli edifici religiosi ma non basta. Prima di tutto perché le chiese sono centinaia nel nostro paese e poi perché ci sono anche scuole, ospedali, parrocchie: non è possibile controllare tutto».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. marzio says:

    Serve una dura repressione del fondamentalismo islamico, ma il governo pakistano non so se……

  2. uffà says:

    reprimere il fondamentalismo è ora come ora impossibile. Al dilà del martirio, non so che senso abbia rimanere i posti come il Pakistan e farsi ammazzare. La presenza dei cristiani e del loro continuo supporto alla popolazione islamica dovrebbe essere gradita… così non è… e allora che quegli animali restino da soli.

    • marzio says:

      Hai ragione Uffà, ma dobbiamo cominciare a contrastare l’islamismo violento, con le buone o con la forza,sta diventando ormai una questione di sopravvivenza non solo per i Cristiani in Asia o in Medioriente ma anche per noi occidentali.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

La SUV francese monta un nuovo turbo a benzina, capace di 300 Nm a 1.900 giri e di un consumo medio dichiarato di 5,9 l/100 km. Perfetto per i mercati di tutto il mondo

L'articolo DS 7 Crossback Puretech, 225 cv per il benzina top di gamma proviene da RED Live.

Molti avrebbero voluto vedere una Foxy con ruote da 29″, così da renderla più versatile ed esasperarne la capacità di tritare tutto ciò che le passa sotto, sia in salita sia in discesa. Detto, fatto. La Foxy Carbon 29 è arrivata, ma sbaglia che pensa che ci sia stato solo un banale cambio ruote perché […]

L'articolo Mondraker Foxy Carbon 29 m.y. 2018 proviene da RED Live.

   LIVE    Della più recente generazione di MINI Countryman abbiamo parlato con la prova della Cooper SD e della Cooper S E. Ora è il momento di guidare la MINI Countryman Cooper S, una versione indubbiamente ricca di fascino, che monta il quattro cilindri in linea di 2 litri, accreditato di 192 cv di potenza e […]

L'articolo Prova MINI Countryman Cooper S proviene da RED Live.

La gamma Renault si rinnova e si semplifica; meno allestimenti ma più ricchi e tecnologici.

L'articolo Renault Megane, arrivano tre nuovi allestimenti proviene da RED Live.

Esemplare unico, s'ispira non solo alla leggendaria F40 ma anche all'iconica 308 GTB. Ha già girato con il suo nuovo proprietario a Fiorano ma il debutto ufficiale in società è previsto a Villa d'Este

L'articolo Ferrari SP38, la one-off su base 488 GTB proviene da RED Live.