Google+

Nigeria, nuovo attentato contro i cristiani: 17 morti

gennaio 9, 2012 Redazione

Un gruppo di uomini armati ha fatto irruzione in una casa a Mubi, nel nord-est del Paese, dove era in corso la veglia per una delle vittime dell’attentato di ieri. Le persone uccise appartengono al gruppo etnico Igbo, di fede cristiana. La setta islamista Boko Haram ha rivendicato il bagno di sangue

Nel nord della Nigeria, uomini armati hanno aperto il fuoco contro un gruppo di cristiani riuniti per una veglia funebre, uccidendo 17 persone. Lo hanno riferito testimoni citati dalle agenzie di stampa. Un abitante della città di Mubi, dove è avvenuto l’attacco, ha raccontato che dopo l’uccisione di cinque cristiani avvenuto ieri nella stessa località, alcune persone si erano riunite nell’abitazione di una delle vittime per la veglia funebre. (Corriere della Sera)

«Un gruppo di uomini è entrato dentro la casa e ha ucciso 17 persone che erano in lutto», ha raccontato Zubairu Abdulaziz. Un portavoce del gruppo estremista islamico Boko Haram ha rivendicato la responsabilità per i due attacchi separati a una chiesa di Gombe e a una veglia funebre a Mubi, in cui sono rimasti uccisi una ventina di cristiani. «Siamo responsabili per gli attacchi a Mubi e a Gombe», ha detto per telefono ai giornalisti il portavoce, di nome Abul Qaqa. (Corriere della Sera)

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Si rinnova una delle SUV best seller in Europa: la gamma motori è ora interamente omologata Euro 6. Al debutto il 1.5 Ecoboost turbo benzina da 150 cv e lo step da 180 cv del 2.0 TDCi. Cambio manuale o a doppia frizione Powershift.

Partnership di lungo termine, acquisizione del 25% delle azioni e collaborazione nel marketing e nelle vendite: MV Agusta sorprende ancora annunciando l'importante accordo con il marchio più sportivo di Daimler AG, ossia Mercedes-AMG

Dopo aver rilanciato il marchio nell'off road, Husqvarna si prepara a rimettere le ruote lisce. La moto la vedremo all'EICMA ma intanto il Teaser non lascia molti dubbi sul tipo di moto che potremo vedere.

La berlina media derivata da Panamera, attesa non prima del 2018, potrebbe essere la prima Porsche integralmente elettrica. Grazie alla collaborazione con Audi, verrebbe dotata di batterie con un’autonomia di 400 km.

X5 e X6 ricevono il propulsore più potente mai destinato dalla Casa bavarese a una vettura a trazione integrale. Il V8 4.4 biturbo a iniezione diretta di benzina eroga 575 cv e 750 Nm. Scattano da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi.

Speciale Nuovo San Gerardo