Google+

Nigeria, nuovo attentato contro i cristiani: 17 morti

gennaio 9, 2012 Redazione

Un gruppo di uomini armati ha fatto irruzione in una casa a Mubi, nel nord-est del Paese, dove era in corso la veglia per una delle vittime dell’attentato di ieri. Le persone uccise appartengono al gruppo etnico Igbo, di fede cristiana. La setta islamista Boko Haram ha rivendicato il bagno di sangue

Nel nord della Nigeria, uomini armati hanno aperto il fuoco contro un gruppo di cristiani riuniti per una veglia funebre, uccidendo 17 persone. Lo hanno riferito testimoni citati dalle agenzie di stampa. Un abitante della città di Mubi, dove è avvenuto l’attacco, ha raccontato che dopo l’uccisione di cinque cristiani avvenuto ieri nella stessa località, alcune persone si erano riunite nell’abitazione di una delle vittime per la veglia funebre. (Corriere della Sera)

«Un gruppo di uomini è entrato dentro la casa e ha ucciso 17 persone che erano in lutto», ha raccontato Zubairu Abdulaziz. Un portavoce del gruppo estremista islamico Boko Haram ha rivendicato la responsabilità per i due attacchi separati a una chiesa di Gombe e a una veglia funebre a Mubi, in cui sono rimasti uccisi una ventina di cristiani. «Siamo responsabili per gli attacchi a Mubi e a Gombe», ha detto per telefono ai giornalisti il portavoce, di nome Abul Qaqa. (Corriere della Sera)

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata completamente, la nuova Versys 650 si presenta all’Intermot di Colonia in una chiave più turistica, con serbatoio maggiorato, parabrezza regolabile e borse laterali

Triumph presenta all’Intermot di Colonia tre edizioni speciali della Bonnie: Newchurch, Spirit e T214

Presentata all’Intermot di Colonia, questa versione speciale della Street prende in prestito il codino dalla Daytona e sfoggia grafiche racing dedicate. La vedremo anche all’EICMA di Milano

Incredibile: Kawasaki rompe gli schemi per proporre qualcosa di assolutamente fuori dalla norma. La H2 R, versione “racing” destinata ai circuiti monta motore 1000 sovralimentato da 300 cv, precede la versione stradale che vedremo a EICMA e che avrà 200 cv

Speciale Nuovo San Gerardo