Google+

Nigeria, nuovo attentato contro i cristiani: 17 morti

gennaio 9, 2012 Redazione

Un gruppo di uomini armati ha fatto irruzione in una casa a Mubi, nel nord-est del Paese, dove era in corso la veglia per una delle vittime dell’attentato di ieri. Le persone uccise appartengono al gruppo etnico Igbo, di fede cristiana. La setta islamista Boko Haram ha rivendicato il bagno di sangue

Nel nord della Nigeria, uomini armati hanno aperto il fuoco contro un gruppo di cristiani riuniti per una veglia funebre, uccidendo 17 persone. Lo hanno riferito testimoni citati dalle agenzie di stampa. Un abitante della città di Mubi, dove è avvenuto l’attacco, ha raccontato che dopo l’uccisione di cinque cristiani avvenuto ieri nella stessa località, alcune persone si erano riunite nell’abitazione di una delle vittime per la veglia funebre. (Corriere della Sera)

«Un gruppo di uomini è entrato dentro la casa e ha ucciso 17 persone che erano in lutto», ha raccontato Zubairu Abdulaziz. Un portavoce del gruppo estremista islamico Boko Haram ha rivendicato la responsabilità per i due attacchi separati a una chiesa di Gombe e a una veglia funebre a Mubi, in cui sono rimasti uccisi una ventina di cristiani. «Siamo responsabili per gli attacchi a Mubi e a Gombe», ha detto per telefono ai giornalisti il portavoce, di nome Abul Qaqa. (Corriere della Sera)

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

Tempi Motori – a cura di Red Live

Maggiore escursione, nuove geometrie e tanta maneggevolezza: la Spicy 2016 è sempre più piccante

La Duke 690 affila le unghie e si rifà il lifting per continuare a essere la migliore monocilindrica del mondo, e non solo...

Puntuali come ogni anno ecco le versioni Six Days delle KTM EXC. Grafica speciale e dotazione ricchissima per celebrare la gara di enduro più importante del mondo

Derivata da C4 Cactus, è una beach car a due porte priva di tetto. La capote d’emergenza può trasformarsi in tenda e i sedili in cuccette. Adotta un 1.2 turbo benzina da 110 cv.

La berlina francese si rinnova esteticamente e in abitacolo, dove debutta un moderno sistema d’infotainment. Sarà proposta anche in un’inedita versione all terrain.

Speciale Nuovo San Gerardo