Google+

Mercenari rossi in salsa cubana

marzo 31, 1999 Casadei Rodolfo

Fra i “mastini della guerra” anche i soldati di Fidel Castro

Non si deve credere che il fenomeno dei mercenari rappresenti un puro e semplice pendant della mentalità colonialista e un prodotto della privatizzazione della sicurezza e dell’attività militare. In realtà sono sempre esistiti e ancora esistono, in Africa, anche mercenari comunisti. Sono infatti riapparsi da poche settimane, nel Congo Brazzaville e in Angola, alcune centinaia di militari cubani che possono essere definiti, oggi come vent’anni fa, “mercenari di Stato”. Nel primo paese gli uomini dell’Avana garantiscono la sicurezza personale del presidente Dennis Sassou Nguesso, nel secondo organizzano la difesa delle installazioni petrolifere della regione di Soyo contro eventuali assalti dei guerriglieri dell’Unita. In quest’ultimo caso si è trattato di un modesto ritorno: fra il 1975 e il 1989 in Angola erano stati presenti dai 20 ai 40 mila cubani, a seconda dei momenti, per sostenere, anche allora, lo sforzo governativo contro l’Unita foraggiata dal Sudafrica dell’apartheid. Ma già allora la solidarietà internazionalista costava 300 dollari al mese per soldato, che il governo angolano pagava grazie alla rendita petrolifera direttamente nelle mani di Fidel Castro. Tariffe simili erano state pagate ai cubani anche in Ogaden ed Eritrea, dove avevano combattuto per il regime etiopico filo-sovietico di Menghistu.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana