Google+

Manuel, il ragazzo Down che per il suo compleanno ha ricevuto 30 mila cartoline da tutto il mondo

novembre 24, 2014 Leone Grotti

Il padre aveva scritto ai suoi 20 amici su Facebook per fare una sorpresa al figlio, «che ama le cartoline». Il messaggio è girato dappertutto e le cartoline sono arrivate anche da Taiwan

manuel-francia-down-cartoline2

«Buongiorno a tutti. Mio figlio Manuel compirà 30 anni il 22 novembre. Ha la sindrome di Down e gli piacciono molto le cartoline. Volevo chiedervi di ritagliarvi qualche minuto di tempo e spedirgli una piccola cartolina. Il mio Manu sarà super felice». Lucien Parisseaux, francese di Calais, ha scritto questo messaggio ai suoi 20 amici di Facebook il 3 novembre e non avrebbe mai potuto immaginare che suo figlio avrebbe ricevuto ben 30 mila cartoline postali.

manuel-francia-down-cartoline3DIECI CASSE. Gli auguri di compleanno sono arrivati da tutto il mondo: Taiwan, Russia, Siberia, Sri Lanka, Australia, Europa, Francia e ovviamente Calais. Il messaggio di Lucien, infatti, è stato condiviso 140 mila volte. Risultato: le poste francesi sono dovute arrivare con un camion contenente oltre 10 casse di cartoline e «ci vorranno mesi per leggerle tutte, ma Manu vuole vederle una a una», ha dichiarato la madre Jacqueline.

«LETTERE TOCCANTI». Chi ha preso carta e penna per scrivergli? «Gente di tutti i tipi. Persone malate, anziani, bambini che hanno realizzato disegni e lettere davvero toccanti. C’è anche una ragazza di 25 anni che partorirà presto un bambino con la Trisomia 21 e che mi ha chiesto di entrare in contatto per avere dei consigli», ha raccontato Jacqueline. «E io che pensavo che il mondo fosse indifferente. A Manu brillavano gli occhi e questo è il bene più grande».

STORIA DI MANU. Manuel è nato il 22 novembre 1984, ultimo di tre fratelli. E per i genitori non è stato facile: «Non ci hanno annunciato il suo handicap nel modo migliore», ricorda la mamma. «Eravamo soli davanti a questa prova e siamo rimasti scioccati quando il pediatra ci ha detto che Manuel» era spacciato perché «non avrebbe potuto fare niente. Noi ci siamo indignati e abbiamo dedicato la nostra vita a lui. Non ci vergognavamo di lui ma all’inizio non abbiamo parlato a nessuno del suo handicap. Qualche anno dopo, però, ne abbiamo parlato prima ai nostri figli e poi ai nostri amici. Da qui è nato uno slancio d’amore che ci ha enormemente confortati».

manuel-francia-down-cartolineLETTERA DA TAIWAN. Oggi Manuel ha accesso a una struttura specializzata per persone trisonomiche adulte. Ma Jaqueline e Lucien hanno un po’ di timore: «Abbiamo paura per il suo futuro. I nostri due figli ci hanno assicurato che si prenderanno sempre cura di loro fratello ma più invecchiamo, più siamo spaventati».
La coppia è stata però rinfrancata da molte cartoline. Come quella di Jean-Yves, che vive a Taiwan: «Manu, ti auguro un anniversario pieno di gioia. Grazie ai francobolli, puoi viaggiare senza muoverti. Il 1984 cade sotto il segno del Topo nel calendario cinese e questo significa che sei curioso, intelligente, sveglio e rapido. Ti allego qualche foto dei posti dove sono stato mentre mi recavo a Santiago de Compostela. Lungo il cammino ho incontrato persone fantastiche: malati, handicappati, tutti meravigliosi. Dio ha fatto la terra, il mare, gli uomini, la natura, gli animali e d’un tratto si è reso conto che mancava qualcuno… Eri TU… Sappi che sei una persona unica nel cuore dei tuoi genitori. Ti auguro che la tua vita sia bella. Nel mio prossimo pellegrinaggio, ti ricorderò nelle mie preghiere perché Dio ti protegga sempre».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Opel torna nel segmento delle SUV medie. E lo fa sbattendo la porta con tanta forza da far tremare i vetri. La nuova Grandland X, terzo atto della saga X dopo Mokka X e Crossland X, è una vettura concreta, spaziosa, confortevole e ben rifinita. Oltretutto forte di un design piacevole. Caratteristiche che, di per […]

L'articolo Prova Opel Grandland X proviene da RED Live.

L’ingresso di Fiat nel segmento dei Pick-up avviene grazie a una importante e strategica collaborazione con Mitsubishi di cui il Fullback è “figlio legittimo”. Stringendo una intelligente partnership con chi è stato ritenuto il miglior interprete di questa filosofia, Fiat ha infatti potuto entrare sul mercato dalla porta principale con un mezzo che, già in […]

L'articolo Prova Fiat Fullback LX 180 CV, buona la prima proviene da RED Live.

Pirelli ci riprova. Dopo il lancio degli pneumatici da bici P Zero Velo riparte dal ciclismo il progetto Pirelli Design, avviato dall’azienda per valorizzare il suo bacino di conoscenze in fatto di tecnologia. Procede dunque in questa direzione la nuova capsule collection con la collaborazione di Castelli, azienda italiana con più di quarant’anni di storia vissuta […]

L'articolo Pirelli Design e Castelli insieme per una collezione speciale proviene da RED Live.

Le due rappresentanti heritage della Casa di Iwata si tingono di nuovi colori e richiamano ancora di più il passato: sono le Yamaha XSR700 e XSR900 2018

L'articolo Yamaha XSR700 e XSR900 2018 proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. La prova della nuova gamma Softail comincia così, all’insegna di un motto indiscutibilmente americano. Oltre alle suggestioni culturali, però, c’è altro: otto modelli del tutto inediti, progettati ex novo per essere attuali oggi e soprattutto domani. Nel futuro di Harley-Davidson, infatti, ci saranno 100 nuovi modelli in 10 anni. […]

L'articolo Prova Harley-Davidson gamma Softail 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana