Google+

L’Egitto mette al bando le attività di Hamas nel paese e dà un’altra spallata ai Fratelli Musulmani

marzo 4, 2014 Redazione

L’esercito ritiene da sempre Hamas una minaccia alla sicurezza nazionale del paese. L’organizzazione è nata infatti come “braccio armato” dei Fratelli Musulmani, invisi al potere egiziano

Una corte egiziana ha messo al bando stamattina tutte le attività di Hamas in Egitto, inferendo un altro colpo all’organizzazione terrorista palestinese che governa la Striscia di Gaza. La corte ha anche chiesto che gli uffici di Hamas nel paese vengano confiscati e i loro beni congelati. L’anno scorso un gruppo di avvocati egiziani aveva aperto la causa chiedendo che l’organizzazione venisse considerata come terrorista dal governo.

TUNNEL DISTRUTTI. Da quando i militari hanno preso il potere in Egitto nel luglio 2013, deponendo il presidente dei Fratelli Musulmani Mohamed Morsi dopo un anno di governo disastroso, hanno fatto distruggere già 1.200 tunnel vitali per Hamas, che venivano usati per portare di contrabbando all’interno della Striscia di Gaza cibo, armi e veicoli solitamente vietati dal blocco israeliano.

FRATELLI MUSULMANI. L’esercito ritiene da sempre Hamas una minaccia alla sicurezza nazionale del paese. L’organizzazione è nata infatti come “braccio armato” dei Fratelli Musulmani, e durante l’anno di governo di Morsi hanno tenuto proprio in Egitto le loro elezioni interne. Ma la Fratellanza è invisa al potere egiziano ed è stata definita nel dicembre scorso come terrorista.
Una delle accuse frequenti del governo ad Hamas è anche quella di appoggiare gli attentati degli islamisti nella penisola del Sinai, che negli ultimi mesi si sono fatti più frequenti e violenti. Hamas ha rigettato la decisione della corte e ha accusato l’Egitto di «danneggiare la causa palestinese».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Velvet says:

    Anche in Italia dovremmo emulare gli Egiziani e mettere al bando gli estremisti religiosi dalla vita politica del nostro paese.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi