Google+

Küng: «Il Papa ha sbagliato tutto. La Chiesa si salverà solo se leggerà il mio libro». Ressa in libreria

febbraio 14, 2013 Correttore di bozze

Repubblica ha intervistato l’«anima critica della Chiesa», il teologo anti-ratzingeriano Hans Küng. Che ha una ricetta semplice (e disinteressata) per risollevare le sorti del papato

Hans Küng è intervistato oggi da Repubblica in qualità di «anima critica della Chiesa» (sai com’è, ce ne sono in giro così poche). Certo, il Correttore di bozze ha apprezzato i vari Saviano, Vattimo, Merlo e Fo, ma deve dire che, in cuor suo, ama in particolar modo questo teologo. Egli, infatti, a suo modesto avviso, li batte tutti per quella sua pervicace ostinazione nel voler insegnare al Papa cattolico come si dovrebbe fare il Papa laicista.
 

E CI VOLEVA UN TEOLOGO?
Presumo che il pontificato di Joseph Ratzinger resterà nella Storia della Chiesa perché egli è stato il primo Papa del tempo moderno che ha deciso di ritirarsi. Per questo resterà negli Annali.

POTREBBE ADDIRITTURA PARLARE
Il pericolo è che Ratzinger, restando a Roma, assuma di fatto un ruolo di un papa-ombra. Avrei preferito una sua scelta di ritirarsi in meditazione e preghiera in Baviera. Se resta in Vaticano contatti, colloqui sono inevitabili.

INTERRUZIONE PUBBLICITARIA
Cosa si aspetta dal prossimo Conclave? «Può dare un impulso solo se i cardinali accettano l’analisi, esposta nel mio libro Salviamo la Chiesa».

DOMANDA RETORICA
Il suo bilancio di questo pontificato è negativo?

RISPOSTA SUPERFLUA
Temo che resterà nella Storia piuttosto con un bilancio negativo, con deficienze e limiti, e occasioni perdute.

SPERIAMO IN UN PAPA TIPO OCCHETTO
La sua analisi ricorda l’Impero sovietico poi crollato, pensa a processi simili? «Il destino dell’Unione sovietica, l’implosione, dovrebbe essere un monito, anche per il Conclave».

MEGLIO MANTENERE UN CLIMA DA BAR
All’ultimo Conclave Ratzinger disciplinò tutti. Non deve ripetersi, ci vuole un’atmosfera di libera discussione nel collegio dei cardinali.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

12 Commenti

  1. Tribute to TM scrive:

    Il Papa negli annali

    Küng negli anali …..

    😉

  2. Enrico scrive:

    Il PERICOLO è che Ratzinger, restando a Roma, assuma di fatto un ruolo di un papa-ombra. AVREI PREFERITO una SUA SCELTA di ritirarsi in meditazione e preghiera in Baviera. SE RESTA IN VATICANO i colloqui sono inevitabili.
    Proviamo a leggere sue parole in stampatello:
    1) Benedetto è un pericolo
    2) c’è da aspettarsi che dica “mi vuoi cacciare?”
    3) la sua scelta (di Benedetto) deve seguire le preferenze di Kung
    4) in Baviera non è arrivato il telefono nè internet
    5) devono essere evitati i colloqui di Benedetto con chicchesia

    Ma questo è tutto scemo!!!

  3. max scrive:

    A sta mezza specie, mah!……..teologo!!!!! qualche seduta da padre Amorth, non gli farebbe male.

  4. Su Connottu scrive:

    E’ impressionante constatare come tutti gli alcolizzati che attaccano oggi papa Benedetto per la sua rinuncia sono gli stessi iettatori che insolentivano Giovanni Paolo II per il motivo esattamente opposto.
    Kung-Fu Hans, a essere pignoli, nemmeno si augurava che Karol Wojtyla si dimettesse: sperava che morisse proprio, ma il più velocemente possibile.
    Non essendo stato accontentato secondo la sua misura, è probabile sia entrato in cura presso un anal-ista.

    • ruggero scrive:

      Bravo su connottu,condivido!

    • Tribute to TM scrive:

      Aiooo !!!!! Su connottu ….. Ragione hai !!!!!

      😉

    • MAGO PROF. SILVA scrive:

      CON QUESTO MIO COMMENTO DESIDERO RISPONDERE A TUTTE LE VOSTRE OPINIONI; QUELLO CHE NON RIESCO A CAPIRE E’ LA VOSTRA INSISTENZA A LEGGITTIMARE IN UN
      MODO E NELL’ALTRO L’ESISTENZA DI UNA RELIGIONE CON TEOLOGI CHE STUDIANO OLTRE LE NUVOLE, PRATICAMENTE UNA RELIGIONE COME TANTE ALTRE CHE HANNO ARGOMENTI CAMPATI IN ARIA, NONOSTANTE CHE LA SCIENZA MONDIALE SERIA CONTINUA A DIMOSTRARE
      CHE QUALSIASI CREDO SI BASA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE SULLA FANTASIA , LA PIU’ SFACCIATA E’ QUELLA CATTOLICA CHE SI DA’ TITOLI, COME SANTITA ECCELLENTISSIMI, EMINENZE, MONSIGNORI ECC.ECC. TUTTI TITOLI CONTRO LA GENTE POVERA , TITOLI RIDICOLI, BASATI SU UN GESU’CRISTO ,CHIAMATO FIGLIO DI DIO CHE SI LIMITO’ A PREDICARE SU UN INSIGNIFICANTE GRANELLO DI TERRA A QUATTRO PRIMITIVI E QUESTI PRIMITIVI CON CULTURA DELLA PIETRA VENGONO TUTTI I GIORNI POSTI A TESTIMONIANZA
      DELL’ESISTENZA DI UN DIO , LA CHIESA CATTOLICA APPROFITTANDOSI DEI CREDULONI HA FONDATO UN IMPERO FINANZIARIO GRAZIE A RICCHISSIMI MORIBONDI E NON CHE PER GUADAGNARE IL PARADISO LASCIANO TUTTI I LORO AVERI AL VATICANO . QUESTO MIO COMMENTO E’ RIVOLTO ANCHE AL SIGNOR KUNG.

  5. Alcofibras scrive:

    a parte che Kung e Ratzinger sono stati amici (e forse lo sono ancora) faccio presente che Kung è un sacerdote ed è stato uno dei più ascoltati teologi al Concilio Vaticano II (che non è esattamente l’internazionale socialista)

    ciò posto, dico tranquillamente che Kung come teologo non mi piace (neanche Ratzinger mi entusiasma) e che trovo invece interessantissimo Giorgio Agamben (fantastico Il Tempo che Resta)

    • tribute to TM scrive:

      Vedi alcofibras…il fatto che sia amico di Ratzinger e che sia un sacerdote….non significa che non possa dire delle sciocchezze….

      Anche Lutero era un frate eppure ciò non gli ha impedito di odiare messa ed eucarestia….e Giuda faceva parte del collegio apostolico…e allora???

      Il rispetto si deve meritare non perché si porta una tonaca…ma per le proprie opere…. altrimenti si ricade nel clericalismo…..e nel moralismo !

      Prima uomini e poi cristiani …ricordatelo ! E se non si riesce ad essere uomini…impossibile diventare cristiani.

      • Alcofibras scrive:

        anche santi (Maria Maddalena de’ Pazzi) e beati (Antonio Rosmini) hanno denunciato a chiara voce le magagne della Chiesa e non mi sembra che lo stesso Ratzinger sia stato molto indulgente con l’arrivismo della Curia… poi ognuno propone la sua soluzione e non sono mancati grandi riformatori (San Francesco e San Domenico ad esempio)

        prima la coerenza

  6. miguel scrive:

    qualcuno ha paragonato kung a san francesco e a san domenico?? fantastico! cioè fa parte del genere letterario della FANTASIA! ragazzi quante FARNETICAZIONI!! haha

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana