Google+

Hamas insegna l’odio verso Israele e l’uso del kalashnikov a scuola. E critica l’Onu che presenta figure come Mandela

febbraio 15, 2014 Redazione

Per gli islamisti, nelle scuole dell’Onu nella Striscia di Gaza non bisogna insegnare «la resistenza pacifica come unico strumento per raggiungere la libertà»

Gandhi, Mandela e la Dichiarazione universali dei diritti dell’uomo sono per Hamas più pericolosi di un attacco militare. Per questo l’organizzazione terrorista che governa la Striscia di Gaza ha criticato l’agenzia dell’Onu che nella Striscia assiste oltre un milione di persone e ospita circa 200 mila ragazzini nelle sue 245 scuole. La colpa dell’Unrwa è di usare a scuola libri «imperfetti», che parlano troppo di «pace» e troppo poco di «guerra».

TROPPA RESISTENZA PACIFICA. Secondo il portavoce del ministero dell’Istruzione di Hamas, nei libri «ci si concentra troppo sulla resistenza pacifica come unico strumento per raggiungere la libertà e l’indipendenza»  e troppo poco sulla «resistenza armata», che deve essere la principale ideologia e filosofia locale contro Israele.

A SCUOLA DI ODIO. Nei libri di testo delle scuole gestite da Hamas l’esistenza di Israele non viene riconosciuta e gli accordi di pace di Oslo sono stati cancellati. Oltre allo studio poi è stata introdotta la preparazione militare: corse a ostacoli per i più giovani, pistole, kalashnikov ed esplosivi veri per i più grandi. Per Hamas, la scuola deve insegnare l’odio e non la pace, come cerca invece di fare l’Onu.
«L’Unrwa si comporta come uno Stato nello Stato», accusano gli islamisti. «Gli insegnanti sono stati invitati ad essere fedeli alla nazione e a rifiutarsi di insegnare materie che contaminano le menti dei nostri cari studenti».

CALIFFATO ISLAMICO. L’agenzia dell’Onu si è difesa così dalle accuse dei terroristi, che stanno trasformando la Striscia in un vero e proprio califfato islamico: «Non vogliamo cambiare i programmi di insegnamento a Gaza. Il programma segue i libri di testo usati nelle scuole dell’Anp, arricchiti di contenuti che vengono sviluppati nelle comunità locali, con educatori, genitori e insegnanti. Noi dobbiamo anche essere fedeli ai valori universali che sono alla base del lavoro delle Nazioni Unite». I quali però non sono in conformità con l’odio verso Israele insegnato da Hamas.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nel mondo delle supercar c’è grande fermento per l’imminente debutto della Aston Martin Valkyrie e della Mercedes-AMG Project One, “parenti strette” delle vetture da Formula 1. Auto che, però, vuoi per il frazionamento dei propulsori, vuoi per alcune soluzioni telaistiche, non attingono tanto profondamente quanto affermato nei proclami alla tecnologia delle monoposto. Diversamente da quanto […]

L'articolo Ferrari F50: la Formula 1 sono io proviene da RED Live.

Ha riconquistato ciò che un tempo era già suo. La Honda Civic Type R di nuova generazione è tornata al Nürburgring, riprendendosi il record per le vetture a trazione anteriore. Del resto, quello che altri chiamano “l’Inferno verde”, vale a dire la mitica Nordschleife – in tedesco l’anello nord – pista di 20,8 km entrata […]

L'articolo Honda Civic Type R MY17: Regina del Ring proviene da RED Live.

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana