Google+

Giovanni Cafaro, l’uomo che fa la coda al posto degli altri: «A Equitalia ormai sono di casa»

gennaio 29, 2014 Redazione

Rimasto disoccupato, il 42enne si è inventato un mestiere: «Mi chiamano anche da Rimini, La Spezia e Napoli… Se va bene metto su un’agenzia»

cafaro-coda«Io sono quello che si mette in fila per chi non ha voglia e non ha tempo. Banche, assicurazioni, poste, Asl… Non mi faccio mancare niente. Le file per pagare l’Imu sono il mio pane». Così Giovanni Cafaro si racconta a Fabio Poletti in un articolo apparso oggi sul quotidiano la Stampa. Quarantadue anni, salernitano trapiantato a Milano da oltre un decennio, laureato in Scienze della Comunicazione e rimasto disoccupato a luglio dell’anno scorso, quando l’azienda per cui lavorava ha chiuso per trasferirsi all’estero, Cafaro ha deciso di piantarla di mandare in giro il curriculum invano e si è inventato un mestiere tutto suo: mettersi in coda per conto terzi. E a quanto pare gli affari iniziano ad andargli benone: «Ci sono uffici dove, almeno di vista, già mi conoscono. A Equitalia sono di casa», spiega.

«MAGARI METTO SU UN’AGENZIA». Cafaro – nota Poletti – «sembra un manager». E annuncia: «Il mercato è in crescita». In pratica gli è bastato seminare per Milano 5 mila volantini gialli con il claim “La tua coda allo sportello? Da oggi la prendo io” (vedi foto sopra). Dopo di che il grosso lo ha fatto il passaparola. Alla Stampa Cafaro racconta «di avere ampliato la clientela milanese in modo esponenziale», e che presto potrebbe addirittura provare a espandere il suo mercato anche altrove: «Mi hanno chiamato da Rimini, La Spezia e Napoli… Se va bene mi allargo e metto su un’agenzia».

«EMETTO RICEVUTA FISCALE». La professione si svolge in maniera molto semplice. E rigorosamente in regola. Cafaro ha creato un profilo su Facebook per farsi conoscere, ha preso un cellulare in più solo per essere sempre reperibile e adesso progetta di costruirsi un sito internet. Per il resto, si tratta solo di fare la coda per gli altri. «Chiedo 10 euro l’ora. Un prezzo giusto. (…) Più o meno sono contattato da due clienti al giorno ma il lavoro è in crescita. La gente si fida, so di fare un servizio utile. A tutti consegno la ricevuta fiscale. Lavoro in ritenuta d’acconto. Prestazione d’opera. Se va bene apro la partita Iva».

GRAZIE BUROCRAZIA. Bastano un paio di conti per intuire che l’uomo in fondo non deve cavarsela affatto male. E tutto grazie a quello che per il resto degli italiani è probabilmente il problema numero uno del paese: la burocrazia bizantina. «La burocrazia in Italia è micidiale», conferma l’espertissimo Cafaro. «Troppe scadenze. In coda c’è gente che si fa prendere dai nervi, di qua e di la dagli sportelli. A volte basterebbe fornire informazioni corrette per snellire le pratiche. Non siamo ancora un Paese 2.0».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. francesco taddei says:

    equitalia mostro mangia diritti da distruggere.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.