Google+

Francia. La famiglia è “arcobaleno” secondo Macron

maggio 2, 2017 Leone Grotti

Nel suo ultimo discorso, il candidato alle presidenziali afferma: «Due uomini con figli hanno il diritto di essere una famiglia, due donne pure. C’è tanto amore»

epa05939302 French presidential election candidate for the 'En Marche!' (Onwards!) political movement, Emmanuel Macron waves to supporters after his speech during a rally in Paris, France, 01 May 2017. Far-right Front National (FN) party candidate Marine Le-Pen and 'En Marche!' (Onwards!) party candidate Emmanuel Macron arrived in the lead positions in the first round of the presidential elections. France will hold the second round on 07 May 2017.  EPA/IAN LANGSDON

Se ci fossero ancora dubbi sul fatto che dal punto di vista sociale, etico e culturale Emmanuel Macron non sarà altro che un degno successore di François Hollande, l’ultimo discorso tenuto dal probabile vincitore delle presidenziali li ha spazzati via con forza. Domenica in Francia si svolgerà tra Marine Le Pen e Macron il secondo turno delle elezioni, che hanno visto al primo turno l’eliminazione dei candidati dei maggiori partiti francesi (il repubblicano François Fillon e il socialista Benoit Hamon).

«TANTO TANTO AMORE». L’astro nascente della gauche, che si è candidato da indipendente senza l’appoggio dei socialisti, ha già chiaramente detto che la sua «priorità sarà condurre una lotta implacabile contro gli anti-LGBTI in tutti i campi». Parlando ieri a Parigi ha aggiunto qual è la sua concezione di famiglia: «In Francia ci sono tantissime famiglie: ci sono coppie dello stesso sesso e coppie di sesso differente. Ci sono diversi tipi di filiazione, ma soprattutto c’è tanto tanto amore».

DIVERSI TIPI DI FAMIGLIE. Parlando dei risultati raggiunti da Hollande durante il suo quinquennato in questo campo (matrimonio gay, adozione gay, facilitazione dell’utero in affitto, diffusione a scuola dell’ideologia di genere), ha chiarito che «difenderò ciò che è stato fatto». Poi ha aggiunto: «Due uomini che si amano e hanno figli, sono anch’essi una famiglia; due donne che si amano e hanno figli, sono anch’esse una famiglia. Riconoscere a loro questo diritto non toglie nulla a quelli e a quelle che non amano questa idea. Significa solo riconoscere infine il loro diritto».

UTERO IN AFFITTO. Macron ha ribadito di essere personalmente contrario all’utero in affitto, ma anche aggiunto che favorirà il riconoscimento in Francia dei bambini nati con la maternità surrogata all’estero. I francesi di conseguenza potranno ricorrere alla pratica all’estero già sapendo che Parigi, pur considerandola illegale, chiuderà un occhio. Una legalizzazione mascherata che stona con la sbandierata volontà di «difendere la dignità della persona umana e i diritti delle donne».

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana