Google+

Cina, partito comunista: «Non vogliamo distruggere le chiese ma i cristiani sono cresciuti in modo eccessivo»

aprile 12, 2014 Redazione

Il partito ha ordinato la distruzione di 12 chiese a Zhejiang, oltre alla rimozione delle croci dagli edifici perché «troppo vistose»

cina-wenzhou-cristianiIl partito comunista cinese ha negato di aver messo in atto una “campagna di demolizione” contro le chiese della provincia di Zhejiang. I membri locali del partito hanno ordinato la demolizione di almeno 12 chiese, oltre alla rimozione delle croci dalla sommità degli edifici per renderli «meno vistosi».

GERUSALEMME D’ORIENTE. La scorsa settimana migliaia di cristiani cinesi hanno circondato la chiesa di Sanjiang di Wenzhou, ricca città portuale considerata la “Gerusalemme d’Oriente”, dopo che le autorità ne avevano richiesto la demolizione perché “costruita male” violando le regole, accuse rispedite al mittente dal pastore della comunità.

cina-wenzhou-cristiani1TROPPI CRISTIANI. Nonostante il partito abbia negato di voler attaccare i cristiani, in un recente discorso riportato dal Telegraph Feng Zhili, responsabile locale del partito per gli affari religiosi, ha dichiarato che «la cresciuta del cristianesimo è stata eccessiva e confusionaria». Che tradotto significa: ci sono troppi cristiani e non tutti si sono sottomessi alle strutture comuniste per praticare il loro culto.

TRE AUTONOMIE. Per essere riconosciuta, una congregazione deve appartenere al Movimento delle Tre autonomie, organismo voluto da Mao Zedong che riunisce le chiese protestanti ufficiali assicurando una moderata libertà di culto. Ultimamente però anche i protestanti ufficiali vengono perseguitati, come il caso della chiesa di Zhejiang dimostra, perché i cristiani crescono e quelli sotterranei superano di gran lunga in numero quelli ufficiali controllati da Pechino.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

4 Commenti

  1. beppe scrive:

    INSOMMA, LI TRATTANO COME SE FOSSERO FORMICHE…

    • Antonio scrive:

      noi invece i loro straccioni e la loro gentaccia fredda,avida,approfittatrice e maleducata la dobbiamo trattare coi guanti bianchi…accoglierli, dare loro diritti e welfare sociale, acconsentire alle loro arroganti pretese. E soprattutto evitare accuratamente di controllare le loro pregiate,oneste e trasparentissime attività commerciali, baluardi dell’igiene,della legalità e del sostegno al fisco italiano! Altrimenti accuse di raSSSismo a pioggia.

      • beppe scrive:

        antonio, è semplicemente il mondo alla rovescia. e c’è pure chi viene a farti la predica perchè siamo arroganti.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prenderà il via dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 29 e domenica 30 aprile il Campionato monomarca MINI Challenge 2017, organizzato con il supporto di ACI Sport. Le sei tappe previste, da aprile a ottobre, si correranno sui più celebri circuiti italici e, chi non potrà partecipare o assistere, potrà godersi la visione in streaming su Dplay, la piattaforma on […]

L'articolo MINI Challenge, al via la nuova edizione proviene da RED Live.

Ci sono eventi che arrivano immediatamente ai fasti della cronaca e altri, non meno importanti, che vuoi per casualità, vuoi perché comunicati con meno forza, passano quasi sotto silenzio. Mentre il Salone di Shangai, tuttora in corso, celebra una miriade di modelli e versioni dedicati pressoché esclusivamente al mercato cinese, resta inspiegabilmente in secondo piano […]

L'articolo Jeep Yuntu: l’ora dell’ibrido plug-in proviene da RED Live.

LIVE I mega SUV americani restano un sogno per chi ama il genere: in Europa non ce ne sono molti ma oggi ci si può avvicinare grazie a Ford Edge. È l’ammiraglia dei SUV dell’ovale blu: con 4,81 metri di lunghezza (+ 30 centimetri rispetto alla Kuga) e la seduta a ben 70 centimetri da terra, domina il traffico. […]

L'articolo Prova Ford EDGE Sport 2.0 TdCi proviene da RED Live.

Monovolume, SUV e crossover, ma anche multispazio, sportive, ibride ed elettriche: “l’affollamento” in abitacolo è un must e proliferano le auto a sette posti. Ecco i migliori modelli sul mercato.

L'articolo Quando cinque non bastano, le migliori auto a 7 posti proviene da RED Live.

Nel mondo delle supercar c’è grande fermento per l’imminente debutto della Aston Martin Valkyrie e della Mercedes-AMG Project One, “parenti strette” delle vetture da Formula 1. Auto che, però, vuoi per il frazionamento dei propulsori, vuoi per alcune soluzioni telaistiche, non attingono tanto profondamente quanto affermato nei proclami alla tecnologia delle monoposto. Diversamente da quanto […]

L'articolo Ferrari F50: la Formula 1 sono io proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana