Google+

C’è crisi, al primo appuntamento si va a cena col coupon

ottobre 28, 2012 Elisabetta Longo

Il primo appuntamento, quanta emozione. Lei sicuramente passerà in rassegna una ventina di combinazioni diverse di mise da indossare, lui sa che potrà essere in ritardo sempre in futuro, ma non questa sera, lei conterà tutte le volte in cui vengono nominate le ex, lui cercherà di baciarla. Il primo appuntamento va, per fortuna, nello […]

Il primo appuntamento, quanta emozione. Lei sicuramente passerà in rassegna una ventina di combinazioni diverse di mise da indossare, lui sa che potrà essere in ritardo sempre in futuro, ma non questa sera, lei conterà tutte le volte in cui vengono nominate le ex, lui cercherà di baciarla. Il primo appuntamento va, per fortuna, nello stesso sacrosanto modo da millenni, quello che è cambiato è il modo di organizzarlo. Si è passati da lui che spende la paghetta trimestrale per fare colpo, a un modo per fare colpo risparmiando. Potere della crisi.

RISPARMIARE. Un sito inglese specializzato cene scontate, Couponcabin, ha condotto una ricerca sui suoi acquirenti (2300 maschi adulti) per capire come si comportano gli inglesi quando devono portare a cena la dolce metà. Il 73 per cento dei clienti di Couponcabin ha confessato di aver comprato un coupon per la classica cena del primo appuntamento, mentre lo scorso anno la percentuale di risparmiatori della prima uscita si era fermata al 50 per cento. Inglesi sempre più innamorati e squattrinati quindi, tant’è che il 49 per cento degli intervistati ha confessato di ricorrere a questo trucco proprio per salvaguardare le finanze. Ma quanti primi appuntamenti hanno?

PESSIMO GUSTO. Un utente del sito ha commentato la ricerca affermando che risparmiare sul primo appuntamento è tanto di cattivo gusto quanto farsi impacchetare gli avanzi da portare a casa. Un altro scrive: «Va bene dimostrare alla donna che si ha davanti che si è attenti a non scialacquare, ma se lei lo scoprisse il compratore di coupon sarebbe immediatamente etichettato come tirchio». E in tal caso il secondo appuntamento sarebbe in serio pericolo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana