Google+

Messaggi della categoria Esteri

epa04520169 Nigerian military on patrol on the Mubi-Vimtim road after the liberation of Mubi, Nigeria 08 December 2014. According to reports the Nigerian military, supported by local militias, recently retook the town of Mubi from Boko Haram, who have been carrying out attacks in Nigeria's north-west, near the border with Cameroon.  EPA/Deji Yake

Nigeria. Liberati 1880 civili rapiti da Boko Haram

La situazione nel paese più popoloso dell’Africa è sempre tesa e confusa, ma arriva qualche buona notizia
Redazione 22 dicembre, 2016
An aerial view shows the extent of the damage at the scene where a truck crashed into a Christmas market close to the Kaiser Wilhelm Memorial Church, in Berlin, Germany 20 December 2016. According to the police, at least 12 people were killed and at least 48 were injured after a truck ploughed into a busy Christmas market in Berlin. Authorities are investigating the incident as a 'possible terrorist attack,' media reported.  ANSA/BERND VON JUTRCZENKA

Solo i confini ci salveranno dalla teocrazia fintamente religiosa

Che si tratti dell'Isis o dei salafiti, il progetto prevede la cancellazione dei confini politici, culturali, religiosi per imporre a tutti la stessa teocrazia anonima, astorica e omogeneizzante.
Rodolfo Casadei 21 dicembre, 2016
epa04875961 Three migrant women from Eritrea pray in a small church they have built at the makeshift migrant camp the 'Jungle' on the outskirts of Calais, France, 06 August 2015. More than 3,000 migrants live in the camp according to associations and non-governmental organizations (NGOs).  EPA/ETIENNE LAURENT

Eritrea, dove il coraggio della fede è crocifisso

Imprigionati e perseguitati dal regime, eppure fieri della propria fede. Un testimone d’eccezione ci racconta la vita nel paese dove i cristiani vengono uccisi con una tortura che si chiama “Gesù Cristo”
Leone Grotti 20 dicembre, 2016
nigeria-fulani

Nigeria. Nessuno ferma la persecuzione anticristiana dei Fulani

«Dal settembre scorso il bilancio è di 53 villaggi dati alle fiamme, 808 vite spezzate, 57 feriti, 1.422 case e 16 chiese distrutte». La denuncia del vescovo della diocesi di Kafanchan
Redazione 16 dicembre, 2016
hofer-protesta-austria-ansa

Populisti. Mappatura di un fenomeno che il tic antifascista non riesce ad arginare

Dall’Austria alla Francia, dall’Italia alla Polonia, ecco cosa accomuna i partiti che rivendicano il diritto a una “propria patria”
Rodolfo Casadei 15 dicembre, 2016
aleppo_crocifisso_131216

Aleppo. «Il crocifisso sfigurato ci mostra il dolore di Dio di fronte alla brutalità degli uomini»

Siria. «Il crocifisso è crivellato di colpi e mutilato, e tuttavia è restato sulla croce cinque anni, solidale con le nostre sofferenze e il nostro isolamento»
Redazione 14 dicembre, 2016
People gather at the site of a suicide bomb attack at a market in Maiduguri, Nigeria, Monday June 22, 2015. Two girls blew themselves up on Monday near a crowded mosque in northeast Nigeria's biggest city, killing about 30 people, witnesses said. It is the fourth suicide bombing this month in Maiduguri, which is the birthplace of the Boko Haram Islamic extremist group. (AP Photo/Jossy Ola)

Nigeria. Due bambine kamikaze si fanno esplodere in un mercato

Le piccole, istruite dai jihadisti di Boko Haram, hanno ucciso 17 persone nella città di Maiduguri
Redazione 12 dicembre, 2016
Security forces examine the scene inside the St. Mark Cathedral in central Cairo, following a bombing, Sunday, Dec. 11, 2016. The blast at Egypt's main Coptic Christian cathedral killed dozens of people and wounded many others on Sunday, according to Egyptian state television, making it one of the deadliest attacks carried out against the religious minority in recent memory. (ANSA/AP Photo/Nariman El-Mofty) [CopyrightNotice: Copyright 2016 The Associated Press. All rights reserved.]

«Vogliono farci paura, sono malati di violenza»

Egitto. Dopo le cosiddette “primavere arabe” del 2011, i copti hanno vissuto in uno stato di crescente tensione. Dal 2013 bruciate una quarantina di chiese
Redazione 12 dicembre, 2016
In this Nov. 7, 2008 photo, U.S. Army soldiers tour St. Elijah's Monastery on Forward Operating Base Marez in Mosul, Iraq. ìIt was a sacred place. We literally bent down physically to enter, an acquiescence to the reality that there was something greater going on inside,î remembered military chaplain Jeffrey Whorton. (AP Photo/Maya Alleruzzo)

I cristiani hanno timore di tornare ai loro villaggi nonostante la liberazione della Piana di Ninive

Iraq. Anche se l’Isis è militarmente “finito” e scacciato dalla regione, rimane l’ideologia dei musulmani radicali, dice l'arcivescovo siro-cattolico di Mosul
Redazione 9 dicembre, 2016
epa05060961 Egyptian President Ahmed Fattah Al Sisi talks with Greek Prime Minister Alexis Tsipras and Cypriot President Nicos Anastasiades during a trilateral meeting in Athens, Greece, 09 December 2015.  Egyptian President Abdel Fattah el-Sisi's official visit to Greece and the trilateral meeting of Greece-Cyprus and Egypt scheduled held on 9th December, are part of the three countries' broader strategy to strenghten the relations with countries-traditionally partners in the region.  EPA/SIMELA PANTZARTZI

«La crisi tra Egitto e Arabia Saudita non farà scoppiare una nuova rivoluzione»

Intervista a Tewfik Aclimandos, docente egiziano di Storia contemporanea del mondo arabo: «Ad oggi non c'è alternativa ad Al-Sisi. I sauditi smettano di guardarci come inferiori»
Leone Grotti 9 dicembre, 2016
Pagine:«123456...606»
La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo il debutto al NAIAS di Detroit, la Kia Stinger si presenta anche alla stampa europea, prima della passerella del Salone di Ginevra. E dal vivo fa davvero una gran scena

Il restyling della pony car più famosa al mondo porta in dote un frontale più filante e il debutto di un’inedita trasmissione automatica a 10 marce. Confermati il 2.3 EcoBoost da 317 cv e il V8 5.0 da 421 cv.

La SUV Alfa Romeo è finalmente ordinabile. L’allestimento First Edition, unico al momento disponibile, parte da 57.300 euro e vede il 2.0 turbo benzina da 280 cv abbinato alla trazione integrale e al cambio automatico a 8 marce.

Grazie a piccoli interventi all'estetica e alla dotazione, la sportiva bavarese punta a vivere una seconda giovinezza. Sarà in vendita dal mese di marzo

Arriva alla seconda generazione e cambia tutto: motori, interni, estetica (911 style). La Panamera ripropone un mix vincente in salsa decisamente più moderna. Limousine quando serve sportivissima quando si vuole ha prestazioni da supercar e comfort eccellente. E se provi il launch control…

banner Mailup
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana