Google+

Vogliono costruire la Morte Nera di Guerre Stellari. E Obama risponde pure

gennaio 18, 2013

Negli Stati Uniti 35.000 (e già su questo c’è da ridere e riflettere) persone hanno firmato una petizione per chiedere al governo di costruire la Morte Nera. Per chi non avesse mai visto Guerre Stellari si tratta di una gigantesca astronave delle dimensioni della Luna capace di distruggere un intero pianeta.

Il bello, però, è che l’amministrazione Obama ha risposto a questi sciroccati con un documento ufficiale argomentando la propria posizione. Non possiamo costruire la Morte Nera, hanno scritto, perché costerebbe troppo e, al momento, siamo impegnati a ridurre il deficit; non siamo favorevoli a una politica di distruzione di altri pianeti anche se è indubbio che una tale impresa creerebbe molti nuovi posti lavoro.

Quando si dice: una politica che sa dare delle risposte.

È la stessa cosa che accade qui in Italia quando chiedi alla Asl i permessi per aprire un bar, quando cerchi di capire in che anno e con quanto potrai andare in pensione, quando provi a interpretare la cartella esattoriale che l’Agenzia delle Entrate ti ha mandato. A proposito di Morte Nera.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

3 Commenti

  1. Andrea scrive:

    Stavo pensando ad un parallelo del genere: Governo – Impero Galattico; Agenzia Entrate – Morte Nera; Befera – imperatore Palpatine; Monti – Moff Tarkin (Nessuno mi pare degno di essere paragonato a Darth Vader).
    Ci sarà un piccolo portello di raffreddamento non schermato entro cui piccoli caccia stellari possano lanciare due missili dopo una perigliosa corsa e fare così saltare in aria il tutto, occupanti compresi?

    • Marco scrive:

      Certo che ci sono i due missilini: si chiamano evasione.

      • Andrea scrive:

        @Marco
        In realtà avevo pensato al piccolo portello come alla fessura dell’urna elettorale, alla possibilità di cambiare ceti dirigenti non all’altezza tramite le elezioni. Ma mi rendo conto che è una pia illusione.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’ufficio a portata di mano anche in vacanza e nei weekend in un ambiente confortevole e “viaggiante”? Lo rende possibile Renault con una nuova generazione di Trafic SpaceClass rivolta sì ai privati ma prentemente alla clientela del mondo business, come aziende di noleggio con conducente, strutture alberghiere e sportive, agenzie turistiche. Insomma, realtà che desiderano fornire […]

L'articolo Renault Trafic SpaceClass, l’ufficio è mobile proviene da RED Live.

Se siete appassionati di motori e curiosare tra le anteprime – ne sono state annunciate ben 150 – è sicura fonte di piacere, il momento è (quasi) arrivato. Cominciate a segnare in agenda una data compresa tra il 9 e il 12 novembre (il 7 e l’8 sono giornate dedicate a operatori e stampa) e […]

L'articolo EICMA 2017, cosa c’è da fare e vedere proviene da RED Live.

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download