Google+

Vogliono costruire la Morte Nera di Guerre Stellari. E Obama risponde pure

gennaio 18, 2013

Negli Stati Uniti 35.000 (e già su questo c’è da ridere e riflettere) persone hanno firmato una petizione per chiedere al governo di costruire la Morte Nera. Per chi non avesse mai visto Guerre Stellari si tratta di una gigantesca astronave delle dimensioni della Luna capace di distruggere un intero pianeta.

Il bello, però, è che l’amministrazione Obama ha risposto a questi sciroccati con un documento ufficiale argomentando la propria posizione. Non possiamo costruire la Morte Nera, hanno scritto, perché costerebbe troppo e, al momento, siamo impegnati a ridurre il deficit; non siamo favorevoli a una politica di distruzione di altri pianeti anche se è indubbio che una tale impresa creerebbe molti nuovi posti lavoro.

Quando si dice: una politica che sa dare delle risposte.

È la stessa cosa che accade qui in Italia quando chiedi alla Asl i permessi per aprire un bar, quando cerchi di capire in che anno e con quanto potrai andare in pensione, quando provi a interpretare la cartella esattoriale che l’Agenzia delle Entrate ti ha mandato. A proposito di Morte Nera.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

3 Commenti

  1. Andrea scrive:

    Stavo pensando ad un parallelo del genere: Governo – Impero Galattico; Agenzia Entrate – Morte Nera; Befera – imperatore Palpatine; Monti – Moff Tarkin (Nessuno mi pare degno di essere paragonato a Darth Vader).
    Ci sarà un piccolo portello di raffreddamento non schermato entro cui piccoli caccia stellari possano lanciare due missili dopo una perigliosa corsa e fare così saltare in aria il tutto, occupanti compresi?

    • Marco scrive:

      Certo che ci sono i due missilini: si chiamano evasione.

      • Andrea scrive:

        @Marco
        In realtà avevo pensato al piccolo portello come alla fessura dell’urna elettorale, alla possibilità di cambiare ceti dirigenti non all’altezza tramite le elezioni. Ma mi rendo conto che è una pia illusione.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un trapianto di cuore in piena regola. In Jaguar, da piccoli, devono aver giocato con “L’allegro chirurgo”, dato che il V8 5.0 sovralimentato della F-Type R trova posto sotto il cofano della berlina di medie dimensioni XE, entry level – si fa per dire – della gamma di Coventry. Un’operazione che porta alla nascita della […]

L'articolo Jaguar XE SV Project 8: nessuna come lei proviene da RED Live.

Prendi la moto più venduta da anni. Provata e riprovata in tutte le condizioni. Cosa si può raccontare ancora di lei? Parto con queste convinzioni per l’ennesimo test della ennesima R 1200 GS (le ho provate tutte le GS dalla 1100 a oggi). È la Rallye che ho già provato poco tempo fa in un […]

L'articolo Alla GS Academy con BMW R 1200 GS Rallye assetto sport proviene da RED Live.

Se l’elettrico costituisce il futuro della mobilità, la tecnologia ibrida plug-in è figlia del presente. Rappresenta infatti la massima espressione del compromesso tra propulsione tradizionale e a zero emissioni. Un’auto ibrida plug-in non è altro, del resto, che un’auto ibrida, quindi dotata di un powertrain composto dall’interazione tra due motori – il primo a combustione […]

L'articolo Hyundai Ioniq Plug-in: praticamente astemia proviene da RED Live.

She’s back. Dopo quasi vent’anni d’assenza, la BMW Serie 8 è di nuovo tra noi. La coupé di Monaco, destinata a collocarsi al vertice della gamma del costruttore tedesco, arriverà nelle concessionarie nel 2018, ma le linee sono già state svelate in occasione del Concorso d’eleganza di Villa d’Este. Chiamata a sfidare rivali blasonate quali […]

L'articolo BMW Serie 8: classe cattiva proviene da RED Live.

Un accessorio può fare la differenza? Snob Milano, giovane realtà della provincia di Varese, ne è convinta. E difatti rimpolpa il suo catalogo, già ricco di occhiali da sole e da vista, con le due nuove maschere da moto Café Bubble e Café Flat, ricercate nel design e nei contenuti tecnici.  I punti in comune  Amate […]

L'articolo Snob Milano Café Bubble e Café Flat proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana