Google+

Un Prosciutto San Daniele con tutti i crismi. E non solo

agosto 27, 2016 Tommaso Farina

osteria-tancredi-san-daniele-foto-tommaso-farina-1

Pubblichiamo la rubrica di Tommaso Farina contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti).

San Daniele del Friuli, in provincia di Udine, è una piccola cittadina friulana, apparentemente non diversa da tante altre. La differenza salta agli occhi del buongustaio: assieme a Parma, è assurta a capitale indiscussa del prosciutto crudo italiano. Il Prosciutto di San Daniele, nato qui grazie a un microclima favorevole (oggi coadiuvato da opportune celle di stagionatura a temperatura controllata), è tuttora esportato in milioni di pezzi in tutto il mondo.

Nei vicoli del paese, in ogni caso, non è venuta meno l’antica tradizione delle autentiche osterie, posticini in cui sedersi ad assaporare anche solo qualche fetta di prosciutto con un bicchiere di vino bianco locale. Tra esse l’Osteria di Tancredi ha acquisito da tempo un livello particolare. In questo piccolissimo ambiente, ampliato in climi estivi da una simpatica veranda, oltre al prosciutto si possono gustare alcuni piatti tipici friulani, nonché qualche guizzo di creatività.

Dicevamo del prosciutto: qui troverete quello soffice e delicato dei fratelli Coradazzi, azienda produttrice ancora artigianale, con tutti i crismi. Ma non solo: d’antipasto, ecco la tartara di trota affumicata di San Daniele con avocado e fragole; il polpettone di fassona con puré di fave, cipolla brasata e piccoli bignè; i fiori di zucchina ripieni di ricotta.

Di primo, immancabili i cjalsons, i classici ravioli friulani dalla spiccata tendenza dolce, qui declinati secondo la ricetta della val Pontaiba. Molto tipici anche i tagliolini al San Daniele, per non dire degli gnocchi con la trota regina e i fiori di zucchine.

osteria-tancredi-san-daniele-foto-tommaso-farina-2Parla di Friuli, tra i secondi, il proverbiale frico di formaggio e patate. Stuzzicano i bocconcini di coniglio alle albicocche, riso rosso e spuma al Marsala. Di dolce, i biscotti prodotti direttamente dalla cuoca; la gubana friulana; l’originale cheesecake al mojito.

E il bere? La scelta dei vini va benissimo per un’osteria: etichette non solo locali, dal prezzo giusto. Resta da dire del conto: circa 45 euro per un pasto completo, sui 20 euro per prosciutto e taglieri vari.

Per informazioni
L’Osteria di Tancredi
osteriaditancredi.it
Via Sabotino, 10 – San Daniele del Friuli (Udine)
Tel. 0432941594
Chiuso il mercoledì

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

Alla versione orientata all’off road dell’ammiraglia Jeep si accompagna il debutto, per Renegade, del cambio a doppia frizione DCT in abbinamento al 1.6 Mjet da 120 cv. Svelati inediti pacchetti di personalizzazione Mopar e nuove serie limitate.

Debutta a Parigi la nuova gamma elettrica della city car tedesca. Il motore a zero emissioni eroga 82 cv ed è disponibile sia per la biposto fortwo coupé/cabrio sia per la cinque porte forfour. Autonomia di 160 km e ricarica più rapida che in passato.

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana