Google+

Sir Elton John, “sua moglie” e la distruzione della maternità

maggio 26, 2015 Redazione

Jemma Buckley per “Daily Mail”. La scrittrice e femminista australiana Germaine Greer ha criticato Elton John e David Furnish per aver registrato il primo come padre e il secondo come madre nei certificati di nascita dei figli Zachary, quattro anni, ed Elijah, due anni.

È solo l’ultima celebrità in ordine di tempo che critica la fecondazione in vitro e bolla la mossa della coppia gay come un modo per distruggere il concetto di maternità. Dall’”Hay Festival” ha dichiarato la 76enne: «Sir Elton e “sua moglie” hanno specificato sui certificati di nascita che David Furnish è la madre. Mi spiace, questo dà l’idea di quanto il concetto di maternità sia ormai vuoto, andato. Ora abbiamo una madre genetica anonima che fornisce gli ovuli, e non sa che fine fanno. Ma le donne ci tengono.

Un ovulo non è come lo sperma, non ne produciamo 400 milioni, ce ne è uno buono ogni mese. Ti fanno la stimolazione ad ormoni per avere una maggiore produzione di ovuli e quelli utili li distribuiscono. Spesso non sai dove vanno a finire. Ne vogliamo parlare?

Non mi pare che ci siamo messi a sedere per parlare di quanto gli ovuli significhino per le donne. L’intera questione è stata distorta dall’industria della fertilità. Mi viene il sospetto che la legalizzazione dell’aborto sia avvenuta proprio perché l’industria della fertilità ne aveva bisogno. Di certo non è avvenuta grazie alle nostre marce, non fregava a nessuno di darci l’accesso all’aborto. Volevano permetterci di porre fine alle gravidanze per controllare a comando i prodotti di concepimento».

Tratto da Dagospia

Foto Ansa


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

4 Commenti

  1. Caterina says:

    Penso che solo l’infinita bontà di Dio abbia evitato la scomparsa dell’uomo dal mondo. I valori sono stravolti. Non esiste decenza né sana moralità. Esistono ancora persone che hanno nel cuore l’amore vero e la Sapienza . Grazie a queste persone Dio sopporta tutto il male che esiste nel mondo. Preghiamo xché i fratelli lontani dal Bene si ravvedimo e cerchino di restare nel Bene. Pace e bene a tutti!

  2. mery says:

    vedere le donne irlandesi sganasciarsi dalle risate per la vittoria del si è desolante. non si chiedono chi e dove produrrà il numero di bambini FRESCHI, che sarà sempre crescente , per le coppie gay? oppure sono disposte a fornirli loro? togliere ad un bambino la possibilità di dire MAMMA è un crimine. ma anche PAPA’,

  3. saras says:

    Poi non si capisce chi decide e perchè chi tra questi due tomi sarebbe il “padre” e chi “la madre”, visto che, a sentire i loro raccapriccianti racconti, lo sperma è stato mescolato per bene proprio per non sapere di chi fosse lo spermatozoo. Quindi lo spermatozoo non si sa se è di Elton. E gli ovuli non credo proprio siano di David. Oppure . come credo- il concetto di padre e madre non c’entra nulla con la biologia? e allora qual è il criterio per cui uno dei due si definisce padre? perchè ha la voce più grossa e cambia meno pannolini? o perchè “si sente” così? e se si sentissero entrambi “padri”? o entrambi “madri”? o se cambiassero sentimento nel corso della povera vita del povero bambino? è tutto uguale, vero?, tutto bello e tutto scintillante come i due sorrisi che sfoggiano. Tutto interscambiabile.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.

Dettagli scuri e connettività Android Auto ed Apple CarPlay per la piccola del Leone un po' speciale

L'articolo Peugeot 208 Black Line, edizione limitata in salsa dark proviene da RED Live.