Google+

Libia: guerra o non guerra? Panebianco vs Napolitano

marzo 22, 2011 Redazione
CENERI. Secondo Neil Strauss, autore di un volume sugli eccessi di alcune star, Courtney Love una volta gli offrì un pizzico di ceneri di Kurt Cobain da sniffare, cosa che lei aveva probabilmente già fatto in passato. In questo caso non sarebbe la prima: anche Keith Richards confessò di aver sniffato le ceneri di suo padre.
Tgcom

TRANFAGLIA COME BONDI. Di Pietro mi ha risposto che la cultura non era una priorità.
Nicola Tranfaglia contro Antonio Di Pietro, corriere.it

O COME RUBY? Ho in questo telefono un sms del buon Nicola Tranfaglia, a cui voglio bene e a cui rinnovo stima e affetto. Fino all’altro ieri mi diceva «senti, rinnovami il contratto» perché lui aveva un regolare contratto «perché altrimenti se non me lo rinnovi faccio un articolo in cui dico male di te».
Antonio Di Pietro risponde a Nicola Tranfaglia, corriere.it

SIAMO IN GUERRA. Anche se l’opinione pubblica, forse, non lo ha ancora pienamente realizzato, siamo in guerra.
Angelo Panebianco, Corriere della Sera

NON SIAMO IN GUERRA. Non siamo entrati in guerra, siamo impegnati in un’azione autorizzata dal Consiglio di sicurezza dell’Onu.
Giorgio Napolitano, Corriere della Sera

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La nuova ammiraglia della Stella è lunga 6,5 metri, pesa oltre 5 tonnellate ed è caratterizzata da una blindatura in grado di resistere sia alle armi d’assalto sia agli esplosivi. Adotta da un V12 6.0 biturbo da 530 cv. Il prezzo? 1,4 milioni di euro.

Una sella road da 63 grammi per dimostrare dove la tecnologia può portare ma anche un modello specifico da endurance, che offre comfort e supporto extra, e uno dedicato ai biker più esigenti.

La concept giapponese anticipa il design dei futuri modelli Mitsubishi. È dotata di un powertrain ibrido plug-in con tre motori elettrici. Una soluzione che porta in dote la trazione integrale a gestione elettronica e un’autonomia di 120 km a zero emissioni.

La Casa tedesca dedica un inedito pacchetto high performance alla SUV Q3. A un aspetto decisamente aggressivo si accompagnano cerchi in lega da 19 pollici e sospensioni sportive S Line. Aggiornamenti per le versioni Sport, Design ed S Line Exterior.

La seconda generazione della crossover coreana beneficia di lievi ritocchi estetici e di un moderno sistema d’infotainment. Debutta il 1.6 turbo benzina da 204 cv di derivazione Pro_cee’d 1.6 T-GDi GT.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana