Google+

Javier Zanetti compie quarant’anni. L’unico fra i “migliori” che ha saputo farsi maestro

agosto 10, 2013 Pino Suriano

C’è modo e modo di essere i “migliori”. Non è facile esserlo nel modo giusto, specie quando si riesce a essere professionali, corretti, quasi impeccabili in ciò che si fa. Quando, insomma, alla propria riuscita contribuisce anche una gran dose di buona volontà. Quasi tutti questi “migliori” hanno un limite: ne vanno troppo fieri. Spesso, perciò, si ritrovano incapaci di riconoscere e comprendere i limiti altrui. Si diventa perfetti modelli “da lontano”, manuali di educazione civica, ma mai autentici educatori per chi è vicino.

Non fa parte della schiera Javier Zanetti. Quasi mai (se non in condizioni paradossali) lo si è sentito predicare morali sportive ai suoi compagni, magari con spocchia. Mai lo si è sentito fare lezioni e paternali ai tanti “crazy boys” (Recoba, Cassano, Balotelli) transitati come meteore nei suoi diciotto anni (!) di presenza all’Inter. Sempre a comprendere, ricucire, valorizzare il positivo nei compagni, compresi quelli in errore.

Se c’è una chiave in tutto questo forse è l’umiltà. La coscienza, cioè, che la propria costanza, la propria forza d’animo, la propria serietà siano esse stesse un dono prima che un merito. Un dono di cui essere grati, prima di pretendere lo stesso dagli altri.

Javier Zanetti è l’immagine del realismo costruttivo, della fatica come metodo, quella che dà sempre risultato, ma quasi mai nell’immediato. Arrivò all’Inter con Roberto Carlos. Il brasiliano in grancassa, lui in sordina. Il primo lasciò qualche punizione mozzafiato, il secondo ha fatto la storia dell’Inter (prego di intendere il verbo nel suo senso più pratico e meno metaforico). Lo straordinario non è ciò che abbaglia, ma ciò che resta in sottofondo, permane. Del primo non si parla da qualche anno, il secondo, due anni fa, ha alzato la Coppa sognata dai tifosi per decenni. Quell’abbraccio nella notte di Madrid con José Mourinho, uomo tanto diverso e tanto uguale, è una delle scene più belle che la storia abbia regalato a quell’ossessione violenta ma bellissima che è il tifo per l’Inter.

Oggi Zanetti compie quarant’anni. Auguri Capitano. E grazie.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Come uno scultore affina le proprie opere, così MINI dedica una serie di aggiornamenti ai modelli in gamma, concentrati principalmente sull’ampliamento delle dotazioni, delle combinazioni di colori e dell’offerta di motori. Protagonista principale è la crossover Countryman, ma beneficiano di una ventata di novità anche la hatchback e la Clubman. Le vetture in configurazione 2017 […]

L'articolo MINI model year 2017: una ventata di novità proviene da RED Live.

Ti guarda attraverso il finestrino semi abbassato, sorridendo sornione. Stringe tra le mani il volante di una Classe E (serie W211) del 2007 e, con malcelato orgoglio, ti dice che lui, con quell’auto, ha percorso 500.000 km limitandosi alla manutenzione ordinaria. Poi, quando scatta il verde, saluta con la manina e ti lascia lì, impietrito. […]

L'articolo Long run Mercedes-Benz E220d proviene da RED Live.

Continua l’offensiva Skoda nel segmento delle SUV. Dopo la Kodiaq, ecco debuttare in veste definitiva la Karoq, erede della conosciuta Yeti. Quest’ultima, sul mercato dal 2009, esce definitivamente di scena, cedendo il passo a una moderna, ma esteticamente più convenzionale, crossover dalle dimensioni compatte. 32 cm più corta della Kodiaq La nuova Karoq, “gemella diversa” […]

L'articolo Skoda Karoq: profumo di Tiguan proviene da RED Live.

Per presentare la nuova Volkswagen UP! GTI non poteva esserci occasione più adatta del Wörthersee 2017, il più grande raduno tuning dedicato alle vetture del Gruppo VW. Anche se, in realtà, come accaduto in passato alla “sorella maggiore” Golf GTI Clubsport, a debuttare non sarà la vettura in versione definitiva, bensì una concept che si […]

L'articolo Volkswagen UP! GTI: la piccola si è arrabbiata proviene da RED Live.

Si chiama Argo ed è la nuova cinque porte Fiat per il mercato brasiliano. Destinata a sostituire Bravo, Punto e Palio in Sud America, debutterà il 30 maggio, per poi essere mostrata ufficialmente al Salone di Buenos Aires dal 10 al 20 giugno. Arriverà in Italia? Teoricamente no. “Molto” teoricamente no. Perché la cura estetica […]

L'articolo Fiat Argo: la compatta che pensiona la Punto proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana