Google+

I racconti d’amore di Lucas Cranach

giugno 21, 2012 Mariapia Bruno

Sarebbe sicuramente contento Massimiliano D’Asburgo, padrone di casa del romantico Castello di Miramare di Trieste ed amante dell’arte, di ospitare tra le sue stanze le opere di un raffinato pittore del rinascimento tedesco. Da qualche giorno, infatti, nella dimora da lui fatta costruire nella metà dell’Ottocento a picco sul mare, Lucas Cranach il Vecchio (Kronach, 1472 – Weimar, 16 ottobre 1553) è presente con tre belle opere realizzate nella prima metà del XVI secolo. Si dolce è il tormento: l’amore in tre capolavori di Lucas Cranach il Vecchio è la mostra, da poco inaugurata e aperta fino al 30 ottobre, che costituisce la prima tappa del progetto Viaggio in Italia. Capolavori dai Musei del Mondo, che consentirà a importanti realtà museali straniere la possibilità di esporre alcune loro opere chiave in diverse istituzioni del nostro Paese.
Ecco che allora accanto all’opera Diana e le ninfe sorprese da Atteone, proveniente dalla Galleria Nazionale di Trieste, prendono posto la Venere e Cupido e il Vecchio innamorato o Gli Amanti della Collezione Bemberg di Tolosa. Colti in diversi atteggiamenti – dalle ninfe vanitose e imbarazzate, alla dolce Venere che incede con passo elegante verso il visitatore, all’ammiccante ragazza che si lascia sedurre dall’uomo più anziano per avere accesso alla sua borsa piena di monete – i protagonisti delle tre opere ci guardano e ci raccontano il sentimento ancestrale e irrazionale dell’amore.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Out of my observation, shopping for electronic products online may be easily expensive, but there are some tricks and tips that you can use to help you get the best products. There are always ways to obtain discount offers that could help make one to have the best electronic devices products at the lowest prices. Great blog post.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Svelata la concept che anticipa la nuova WRC del Double Chevron, attesa ai vertici del Campionato mondiale rally 2017. Esteticamente simile a una Gruppo B degli Anni ’80, può contare su di un 1.6 turbo benzina da 380 cv.

La concept spagnola ama l’off road. Al 2.0 TDI da 190 cv si accompagnano il cambio a doppia frizione DSG, le 4WD e un allestimento estetico degno di una 4x4 nuda e pura. Potrebbe derivarne una versione di serie.

Debutta la variante tutto terreno della wagon tedesca. Può affrontare facili sterrati grazie all’assetto regolabile, all’altezza da terra superiore allo standard e a protezioni specifiche. Motori turbodiesel di 2,0 e 3,0 litri da 195 e 258 cv.

Il lieve restyling della berlina/wagon nipponica porta in dote una superiore insonorizzazione dell’abitacolo e il sistema di gestione dell’erogazione G-Vectoring Control. Confermati i propulsori, arricchito il capitolo sicurezza.

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana