Google+

Benedetto XVI, lettere rubate. Il Vaticano: “Atto criminoso”

maggio 20, 2012 Redazione

La Santa Sede chiede giustizia. Furto, ricettazione, divulgazione di documenti privati, illegittimamente appresi e detenuti, per diffamare la Chiesa

tratto da ZENIT.org– Di fronte alla continue, ripetute e criminali azioni di furto, diffamazione, ricettazione, appropriazione per uso commerciale di lettere private inviate al Pontefice Benedetto XVI, la Santa Sede ha annunciato di voler adire alle vie legali.

Con un comunicato diffuso oggi 19 maggio, la Sala Stampa Vaticana afferma che “la nuova pubblicazione di documenti della Santa Sede e di documenti privati del Santo Padre non si presenta più come una discutibile – e obiettivamente diffamatoria – iniziativa giornalistica, ma assume chiaramente i caratteri di un atto criminoso”.

Il comunicato non lo precisa, ma si tratta di un libro appena pubblicato in Italia scritto dallo stesso giornalista che ha rivelato le missive private che il Nunzio a Washington ha inviato al Papa.

Aggiunge il comunicato che “Il Santo Padre, ma anche diversi dei suoi Collaboratori e dei mittenti di messaggi a Lui diretti, hanno visto violati i loro diritti personali di riservatezza e di libertà di corrispondenza”.

Per questo motivo “La Santa Sede continuerà ad approfondire i diversi risvolti di questi atti di violazione della privacy e della dignità del Santo Padre – come persona e come suprema Autorità della Chiesa e dello Stato della Città del Vaticano – e compirà i passi opportuni, affinché gli attori del furto, della ricettazione e della divulgazione di notizie segrete, nonché dell’uso anche commerciale di documenti privati, illegittimamente appresi e detenuti, rispondano dei loro atti davanti alla giustizia”.

Se necessario – conclude il comunicato – la Santa Sede “chiederà a tal fine la collaborazione internazionale”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. mehdi assem says:

    Après ce fort séisme en Italie au Pape Benoît aux chrétiens et juifs de convertir a l’islam immédiatement pour éviter un cataclysme en Italie en Europe et dans le monde et pour éviter la peur le jour de la fin du monde et l’enfer pourquoi pas ce vendredi

  2. I just want to say I am just very new to blogging and site-building and really enjoyed you’re page. Very likely I’m planning to bookmark your blog post . You certainly come with awesome stories. Thanks a bunch for sharing with us your website page.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Kia Stinger è un’auto che segna per l’azienda coreana un nuovo approccio: 380 cavalli, quattro posti, design e grinta da sportiva. per questo anche le attività di marketing e comunicazione seguono un percorso diverso. Stinger approda in tv con “Wishlist, il metodo Stinger”, una mini-serie di 3 episodi da 30 minuti, in onda sul NOVE la […]

L'articolo Kia Stinger, mini serie per la tv proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.