Google+

Articolo 18, Monti: «Ci vuole apertura mentale anche da parte dei sindacati»

gennaio 23, 2012 Redazione

«Sono contrario a trattative che assumano tabù al momento di sedersi al tavolo, l’apertura mentale deve essere totale, dai tre lati: governo, sindacati, imprenditori». Così il presidente del Consiglio in un’intervista a Lucia Annunziata su Rai3

Ieri il premier Mario Monti è stato intervistato da Lucia Annunziata durante la trasmissione In mezz’ora su Rai tre. Monti si è detto soddisfatto del decreto appena varato, ha ringraziato i partiti per l’appoggio dato, ma non si è sbottonato su un’eventuale fiducia da porre in Parlamento per fare approvare il decreto sulle liberalizzazioni. “Annuncia che la fase che si aprirà ora, sul lavoro, deve essere condotta da tutte e tre le parti, esecutivo, imprese e sindacati, «con apertura mentale e senza tabù». Il riferimento è anche all’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. Sull’ipotesi di un contrasto di prova di tre anni, con licenziabilità, al posto dei tanti contratti a termine, dice che «è un possibile punto di arrivo», ma nulla di più. Di certo, il capo del governo auspica soprattutto un metodo: «Sono contrario a trattative che assumano tabù al momento di sedersi al tavolo, l’apertura mentale deve essere totale, dai tre lati: governo, sindacati, imprenditori»” (Corriere, p. 2).
“«L’Italia sta o non sta nel mercato internazionale per la sua capacità di collocare i suoi prodotti. Nel determinare il costo dei prodotti entrano tante cose, il lavoro in modo importante», ha aggiunto. E se «la semplificazione, con la riduzione delle segmentazioni e una attenzione al miglioramento qualitativo dell’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, sono obiettivi» da raggiungere, varare venerdì prossimo il terzo provvedimento cardine di questo governo, le misure per le semplificazioni burocratiche, «vuole dire che la condizione delle imprese è destinata a migliorare: risparmieranno sui costi»” (Corriere, p. 2).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.