Google+

Ancora cristiani ammazzati in Nigeria. Urge mobilitazione

dicembre 27, 2012 Renato Farina

Il Santo Natale in Nigeria è stato ancora il tempo del martirio. Monti o non Monti, delle persecuzioni dei cristiani non si occupa nessuno. Facciamo qualcosa

Il Santo Natale in Nigeria è stato ancora il tempo del martirio. La strage alla messa della Vigilia era fin troppo prevedibile come ho facilmente anticipato in Commissione Esteri della Camera.

I precedenti? 24 dicembre 2010. Due chiese cristiane colpite nei dintorni di Maiduguri e quattro bombe esplose in due quartieri cristiani a Jos il 25 dicembre 2011. Un’autobomba deflagrata davanti alla Chiesa di Santa Teresa a Madalla nella periferia di Abuja. Altri ordigni esplosi a Jos, Damaturu e Gadaka.

Ora si va avanti e il mondo, specie quello di tradizioni cristiane, neanche se ne accorge. Inutili sono state le richieste d’aiuto presentate da vescovi e politici nigeriani in Italia e in Europa , dove la persecuzione dei cristiani è all’ultimo posto, anzi non c’è proprio in nessuna agenda Monti né anti-Monti.

Urge una mobilitazione nazionale e internazionale degli uomini amanti della libertà religiosa, madre di tutte le libertà.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Enrico says:

    Si stabilisca un giorno e un’ora, davanti alla cattedrale di ogni città e in silenzio, come chi non può parlare. Saremo noi a gridare con la nostra presenza e vicinanza.

  2. Giuliano says:

    ma quale mobilitazione, qui da noi si mobilitano solo quando lo decide la CGIL e le ONLUS rosse (cioè tutte). Che i cristiani vengano ammazzati a loro sta bene e ne sono particolarmente contenti e intanto qui, non potendo fare la stessa cosa, se la prendono con il presepio da sfrattare nelle scuole e infangare in TV chiunque osi dirsi cattolico, oppure farlo mettere sotto inchiesta dai PM rossi (cioè tutti)

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi